Spettacolo Mille Miglia,
Jeremy Irons e Brian Johnson
salutano Macerata

AUTO D'EPOCA - Tra le celebrità che hanno sfilato in piazza della Libertà, la rockstar degli Ac/Dc e l'attore premio Oscar: "Vivete in un posto bellissimo", ha commentato al microfono di CM TV
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

(In alto la galleria fotografica di  Guido Picchio e Lucrezia Benfatto)

jeremy irons

Il premio Oscar Jeremy Irons a bordo della sua Jaguar in piazza della Libertà (Clicca sull’immagine per guardare il video)

 

di Claudio Ricci

(GUARDA IL VIDEO)

Conferma le più rosee aspettative il passaggio della storica Mille Miglia nel centro storico di  Macerata. Strade chiuse e viabilità completamente modificata, non solo dentro le mura ma anche fuori  per l’occasione.  Centro storico chiuso completamente al traffico, con Corso Cavour  e Corso Garibaldi a fare da rampa d’accesso per viale della Repubblica e piazza della Libertà. Libero passaggio ai bolidi d’epoca dunque. Timbrata la scheda di intertempo davanti alla chiesa di San Paolo, i piloti delle 435 auto in gara, provenienti da Recanati, hanno sfilato via via, incanalandosi per le strettoie di via Don Minzoni e Santa Maria della Porta verso piazza Mazzini.  Passaggio spettacolare all’uscita di Porta Mercato per lasciarsi lo Sferisterio alle spalle in direzione Sarnano. Ultima tappa in terra marchigiana,  piazza del Popolo di Ascoli, da dove le auto riprenderanno il percorso in direzione di Roma.

 

Brian Johnson degli Ac/Dc a bordo della sua Jaguar

Brian Johnson degli Ac/Dc a bordo della sua Jaguar

Molte le personalità che a bordo delle proprie auto d’epoca hanno sfilato di fronte a migliaia di curiosi e appassionati. Presa letteralmente d’assalto la Jaguar contrassegnata con il numero 186 dell’attore, premio Oscar,  Jeremy Irons che apre la carrellata di celebrità partecipanti a questa 32° rievocazione : ” Avete la fortuna di vivere in un posto bellissimo” ha dichiarato Irons poco prima di salutare dicendo “Ciao Macerata” alla folla, in delirio, per il suo passaggio. Gli fa seguito il leggendario cantante degli AC/DC,  Brian Johnson che si è intrattenuto qualche secondo in più con i giornalisti, passeggero anche lui di una Jaguar : “Sono veramente felice di partecipare a questa storica sfida e sono veramente contento di essere qui oggi“.

Due mostri sacri del cinema e della musica che al solo passaggio, tra  fumi di scarico e strombazzare dei clacson, hanno letteralmente infiammato il cuore della folla che si accalcava intorno alle transenne.  Sempre a bordo di una Jaguar doveva passare anche Amy Mc Donald, che però non si è vista lasciando due uomini alla guida del suo bolide. Attesa vana anche per l’altro premio Oscar Adrien Brody, ritirato alla prima tappa. Dagli Stati Uniti a Macerata anche il celebre show man Jay Leno, che si è dichiarato entusiasta di partecipare all’evento, ancora alla guida di una bellissima Jaguar e di poter visitare la città che ha trovato bellissima. Seconda volta a Macerata invece per Paloma Picasso, figlia del celeberrimo pittore spagnolo. Dalla Germania nomi illustri: i fratelli Wolfgang e Ferdinand Porsche ovviamente sul bolide di famiglia con il numero 356 e il principe Leopolodo di Baviera. Anche due maceratesi tra i personaggi in pista Adalberto Beribé, presidente della scuderia Mille Miglia  Marche e Giuseppe Casali della Rainbow di Recanati.

Millemiglia a Macerata 2014 (60)

Il sindaco Romano Carancini ed Enrico Ruffini, presidente dell'AC Macerata

Il sindaco Romano Carancini ed Enrico Ruffini, presidente dell’AC Macerata

Estrema soddisfazione nelle parole di Enrico Ruffini, presidente dell’Automobile Club di Macerata:” Piloti da 35 paesi e 5 continenti, il 77% degli equipaggi è di nazionalità straniera, 1638 giornalisti al seguito. Queste sono solo alcune delle cifre, che restituiscono la grandezza di questa manifestazione, che per la nostra città è vetrina importante”. Anche il sindaco Romano Carancini esprime soddisfazione per la risposta della città: ” Dopo decenni ritorna a Macerata la mille miglia ed è una grande emozione per tutti, soprattutto per i più piccoli credo. Questa manifestazione, a cui la cittadinanza ha risposto in maniera sorprendente, con migliaia di presenze, si inserisce in un percorso culturale più ampio che la nostra amministrazione sta portando avanti da tempo. E poi questo può essere un bell’esempio di quello che potrebbe accadere se si decidesse di chiudere al traffico il centro storico”.

Millemiglia Macerata 2014 (19)

 

I fratelli Porsche

I fratelli Porsche

Millemiglia Macerata 2014 (7)

Silvano Michetti dei Cugini di Campagna

Francesca Grimaldi del Tg1

Francesca Grimaldi del Tg1

Millemiglia Macerata 2014 (16)

 

Millemiglia a Macerata 2014 (53)

Millemiglia a Macerata 2014 (44)

 

Millemiglia a Macerata 2014 (42)

Millemiglia a Macerata 2014 (30)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X