Termoli – Maceratese
Segui la diretta live

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

50′ – E’ finita! Il Termoli ribalta il risultato nella ripresa e vince 2-1. La Maceratese dice così addio al sogno playoff: mercoledì a Matelica i molisani disputeranno la finale del girone. Pubblico giallorosso in festa, quello ospite applaude comunque la Maceratese per la stagione disputata

48′ – Errore di Di Berardino nel retropassaggio, Palumbo si avventa sul pallone e mette in mezzo, Ferrara esce alla disperata ed evita il terzo gol del Termoli

45′ – Ci saranno 5 minuti di recupero

44′ – Borrelli apre tutto a sinistra per Gabrielloni che sbuca sul secondo palo ma, esausto, calcia alto. Poi viene colto da crampi

42′ -Ennesima interruzione per un infortunio, stavolta occorso a Mandorino. Nonostante lo svantaggio e il poco tempo rimasto, il pubblico biancorosso continua ad incitare la squadra

41′ – Sul corner Gabrielloni stacca di testa ma commette fallo in attacco secondo il direttore di gara. Punizione battuta da Patania

40′ – Punizione di Borrelli diretta in porta, Patania respinge e il pallone finisce in angolo

39′ – Ultimo cambionel Termoli: Santoro rileva Basso

37′ – Russo salta secco Basso al limite dell’area, l’arbitro fischia il fallo ma risparmia l’ammonizione al giocatore del Termoli che ora rimane a terra. Entra lo staff sanitario della squadra di casa

35′ – Cavaliere per Ruffini: questo l’ultimo cambio speso da mister Di Fabio

34′ – Fallo di Perfetti a centrocampo e cartellino giallo per il giocatore della Maceratese

31′ – Ora è la Maceratese che protesta ferocemente per un calcio di rigore: Ambrosini entra in area, crossa e trova l’opposizione con la mano di un difensore. L’arbitro però concede solo il calcio d’angolo

26′ – Trasformata nel secondo tempo la squadra di casa, Maceratese in grande affanno difensivo: ora prova Ambrosini ad abbozzare una reazione, ma calcia alto sopra la traversa

25′ – Rete!!! Palumbo riceve in area di rigore ed ha tutto l’agio di girare di destro nell’angolino basso!

24′ – Miani rimane a terra, gioco fermo. Cambio nella Maceratese: entra Borrelli, esce Santoni

22′ – Termoli vicinissimo al vantaggio: Palumbo anticipato sotto porta in extremis e chiuso in calcio d’angolo

18′ – Ferrara sbaglia il rilancio e mette il pallone sul piede di Remo: 3 contro 3, ma il giovane attaccante del Termoli sbaglia la misura del passaggio in area e l’azione sfuma

11′ – Arcolai in area con la punta del piede toglie il pallone a Palumbo: palla in corner. Sugli sviluppi la sfera viene raccolta da Perfetti che fa ripartire la manovra

9′ – Dopo oltre tre minuti di stop si riprende a giocare al Cannarsa

8′ – Gioco ancora fermo: lo speaker del Cannarsa invita il pubblico locale di interrompere il lancio di oggetti, perché l’arbitro ha detto che la gara potrebbe essere sospesa

6′ – Termoli a trazione decisamente anteriore e catapultato in avanti in questa ripresa: il pareggio qualifica i molisani alla partita con il Matelica, al termine dell’eventuale tempo supplementare. Ora si accende una mischia davanti alla panchina della Maceratese, difficile capire cosa sia successo. Ibojo parla con il pubblico locale dicendo probabilmente di non lanciare oggetti in campo. Ora anche capitan Mandorino chiede calma

5′ – Rete!!! Pareggio del Termoli con una girata perfetta di Miani che di sinistro infila Ferrara!

4′ – Conclusione a botta sicura di un giocatore del Termoli dall’interno dell’area di rigore biancorossa, Ferrara con un gran riflesso salva la porta

3′ – Tiro al volo di Ambrosini dal vertice destro dell’area di rigore del Termoli, palla fuori. Poco prima azione dei padroni di casa, in ritardo Todino appostato sul secondo palo

1′ – Partiti! Il secondo tempo incomincia con un cambio nel Termoli, Todino e La Rosa sostituiscono Manzillo e Nigro. Primo possesso della Maceratese

47′ – Finisce il primo tempo: Maceratese in vantaggio a Termoli grazie al gol di Ambrosini, ma i biancorossi hanno avuto altre tre nitide palle gol. Il palo dello stesso Ambrosini, il colpo di testa di Gabrielloni salvato sulla linea e il tiro alto da pochi passi di Santoni al 42esimo. Anche il Termoli si è reso pericoloso nel primo quarto d’ora, poi ha lasciato spazio ai biancorossi, meritatamente avanti

46′ – Fiammata del Termoli: Mandorino dimenticato sull’out di sinistra va alla conclusione, colpendo però solo l’esterno della rete

45′ – Ci saranno 2 minuti di recupero

44′ – Palo di Ambrosini! Ancora un assist splendido di Belkaid, in stato di grazia, l’attaccante della Maceratese colpisce di prima intenzione e colpisce il legno

42′ – Clamoroso errore di Santoni su un pallone recuperato da Belkaid a centrocampo e suggerito dallo stesso con un assist al bacio. Santoni entra in area, si sposta il pallone sul sinistro facendo fuori il marcatore ma spara alto da pochi passi

40′ – Dopo la rete Ambrosini va ad esultare sotto la curva Guida, quella dei tifosi locali, attirandosi non solo i coloriti rmproveri dei tifosi giallorossi ma anche lancio di bandierine ed oggetti gettati sulla pista di atletica, sotto alla tribuna

39′ – Rete!!! Cross meraviglioso di Perfetti dalla destra, Ambrosini di testa prende il tempo a tutti e insacca!

38′ – Bel recupero di Ruffini su Di Mercurio. Ambrosini viene lanciato a rete ma a tu per tu con Ambrosini colpisce clamorosamente il portiere avversario in uscita, clamorosa palla gol per i biancorossi

33′ – “31-8-13 Hai provato a caricare…. sei finito all’ospedale” lo striscione esposto dalla tifoseria biancorossa. “Uscite a mezzanotte” replica un coro della tifoseria giallorossa, che dal primo minuto sostiene incessantemente la propria squadra

32′ – Conclusione insidiosa di Manzillo da fuori area: Ferrara è leggermente avanti, la palla si abbassa ma finisce comunque alta sopra la traversa

30′ – Ruffini cerca Ambrosini in area, intervento in scivolata di un difensore: Ambrosini si lascia cadere e viene ammonito per simulazione, decisione corretta quella del direttore di gara

28′ – Break di Santoni a centrocampo: il giocatore della Maceratese porta palla, si accentra e cerca la conclusione di sinistro, ma non inquadra lo specchio della porta

27′ – Donzelli esce per infortunio: al suo posto entra Lattanzi. Perfetti va a fare il terzino destro, mentre il centrocampista classe ’94 affianca Ruffini in mediana

26′ – Difesa del Termoli disattenta, Gabrielloni la prende d’infilata ma in area di rigore si coordina male e svirgola il pallone. Pronto un cambio nella Maceratese

24′ – Errore in fase di impostazione di Di Berardino, che fa scattare il contropiede giallorosso. Di Mercurio punta lo stesso Di Berardino in area di rigore, ma il raddoppio di Donzelli evita guai peggiori

21′ – Punizione battuta, appare evidente un tocco in barriera, forse con un braccio: tutto il Termoli reclama il fallo, l’arbitro non è d’accordo e Ferrara riesce a bloccare il pallone nonostante la deviazione

20′ – Trattenuta di Belkaid su Mandorino al limite dell’area: calcio di punizione in favore del Termoli e giallo per Belkaid, secondo ammonito del match dopo Ibojo

17′ – Arriva ora il tifo organizzato biancorosso, dopo che una cinquantina di tifosi aveva comunque preso posto dall’inizio del match nel settore ospiti

16′ – Maceratese e Termoli vicinissime al gol nel giro di un minuto! Prima miracolo di Patania su un colpo di testa da cortissima distanza di Gabrielloni, dopo una travolgente azione di Ambrosini. Sul contropiede il Termoli mette in moto Miani che colpisce a botta sicura, Ferrara si distende e salva la porta

15′ – Conclusone rasoterra di Ambrosini: tiro velleitario che non crea alcun problema, da 30 metri a Patania

12′ – Parte ancora dal piede di Mandorino un pallone al bacio in area di rigore, sul quale Miani arriva con un attimo di ritardo e non riesce ad intervenire. Era arrivato al limite dell’area piccola

11′ – Calcio d’angolo per la Maceratese, libera bene la retroguardia giallorossa

6′ – Contropiede della Maceratese, Ambrosini steso da Ibojo riesce a servire Santoni che si accentra e di sinistra conclude: palla poco distante dal palo. A fine azione Ibojo viene ammonito per il fallo su Ambrosini

5′ – Punizione da circa 30 metri per la Maceratese. Ruffini tocca per Belkaid, che non inquadra la porta

4′ – Assist di Mandorino, stop di petto e girata col mancino di Palumbo: palla alta di pochissimo. Termoli pericoloso in avvio

1′ – Partiti! Primo possesso del Termoli

PREPARTITA: Cielo sereno, temperatura intorno ai 26 gradi, terreno d gioco in buone condizioni: tra cinque minuti l’inizio del match tra Termoli e Maceratese

PREPARTITA: In caso di pareggio al termine dei 90 minuti e dei supplementari i molisani saranno qualificati alla finale playoff del girone e giocheranno mercoledì prossimo contro il Matelica, proprio per la miglior posizione in graduatoria. La Maceratese, per proseguire l’avventura, ha solo la vittoria come risultato a disposizione

PREPARTITA: E’ tutto pronto per la terza sfida stagionale tra Termoli e Maceratese, che tornano ad affrontarsi dopo i due pareggi ottenuti in campionato. Nella prima fase dei playoff i molisani partono con il vantaggio di giocare in casa in virtù del miglior piazzamento in classifica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X