Il Camerino retrocede in Prima categoria
Aurora Treia e Robur, salvezza dopo 120′

PLAY OFF E PLAY OUT - L'Helvia Recina approda alla finale per il salto in Promozione. Retrocede in Terza categoria il Colbuccaro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La tifoseria dell'Aurora Treia

La tifoseria dell’Aurora Treia

di Andrea Busiello

Giornata ricca di verdetti quella odierna. Dalla Promozione alla Seconda categoria in scena partite decisive. A Passo di Treia ci sono voluti 120′ per decretare la formazione retrocessa in Prima categoria: con lo 0-0 finale tra Aurora e Camerino finale si salvano i padroni di casa mentre retrocedono in Prima categoria i camerti. In Prima categoria vittoria nettissima dell’Helvia Recina che nella semifinale play off liquida 4-0 l’Azzurra Colli con le marcature di Fosfati, Pietrella, Tomassini e Domizi. Sabato prossimo la formazione di Moriconi se la vedrà con il Fabriano (campo neutro) per decretere la squadra che salirà in Promozione. Due le partite decisive in Seconda categoria. Nella semifinale dei play off vince 2-1 il Muccia sul Santa Caterina grazie alle reti di Dikedzic e l’autorete di Seghetti: per il team di mister Rossi sabato prossimo l’ultimo atto per salire in Prima categoria. Gara palpitante invece a Colbuccaro per la sfida secca dei play out. I padroni di casa, a cui bastava il pareggio entro i 120′, si sono fatti pareggiare al 82′ da Fulvo e poi nei minuti finali dei supplementari le marcature di Gentilucci e Bianchetti hanno regalato la salvezza alla Robur e la retrocessione in Terza categoria al Colbuccaro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X