Schiamazzi in centro:
il sindaco incontra il prefetto

CIVITANOVA - Dopo la protesta dei residenti per il chiasso nei pressi del Donoma, il primo cittadino ha segnalato la questione: "Il questore mi ha assicurato la collaborazione delle forze di polizia"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

PROTESTA RESIDENTI CONTRO DONOMA (9)

Tommaso Claudio Corvatta, sindaco di Civitanova

Tommaso Claudio Corvatta, sindaco di Civitanova

Incontro in prefettura ieri a Macerata per discutere di tematiche di ordine pubblico a Civitanova. Dopo il “blitz” in Comune da parte di alcuni residenti che con tanto di striscioni protestavano contro il Donoma (leggi l’articolo), il primo cittadino Tommaso Corvatta ha portato la vicenda anche all’attenzione del prefetto, Pietro Giardina. “Ho chiesto di discutere il tema per l’ordine pubblico – spiega il sindaco – i residenti temono per la loro quiete a causa dell’attività di intrattenimento della discoteca. Ho ricevuto la rassicurazione dal questore per un impegno ad una collaborazione puntuale da parte delle forze di polizia, ed abbiamo concordato di effettuare una discussione più dettagliata a strettissimo giro, verosimilmente la prossima settimana, in cui sarà convocato un incontro per discutere specificamente di questo argomento”. I residenti infatti si lamentano per la musica ad alto volume, ma soprattutto per gli schiamazzi degli avventori del locale che, una volta usciti, si riversano lungo corso Garibaldi e nelle vie del borgo marinaro arrecando fastidi e disagi di vario tipo: dalle urla, fino a veri e propri atti vandalici come la rottura di vasi o deiezioni lasciate in giro.

(l.b.)

PROTESTA RESIDENTI CONTRO DONOMA (5)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X