Pallanuoto femminile, a Tolentino
in acqua per il Trofeo delle Regioni

La piscina "Caporicci" sarà il teatro dell'interessante manifestazione giovanile dove saranno protagoniste le migliori atlete italiane
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Pallanuoto FemminileRitorna a Tolentino, nella settimana che precede la Pasqua, un appuntamento consueto per la città e per il movimento della pallanuoto femminile. Dal 16 al 19 aprile nella piscina “G. Caporicci” prenderà il via il 13° Trofeo delle Regioni. Il Trofeo delle Regioni è una manifestazione rivolta alla promozione ed alla crescita del settore giovanile femminile della pallanuoto italiana. Si tratta di un torneo nazionale tra rappresentative regionali di Pallanuoto Femminile Giovanile organizzato dalla società Pallanuoto Tolentino in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto. La manifestazione, che raccoglie il meglio dei vivai italiani di pallanuoto femminile, ha acquisito una precisa collocazione in ambito nazionale ed è diventata un riferimento nel mondo della pallanuoto italiana sia per le atlete che per i tecnici e le società sportive. Dopo la 1° edizione svoltasi a Tolentino il Trofeo ha avuto sedi diverse, ma dall’edizione 2007 è tornato definitivamente a Tolentino presso la piscina comunale “Giancarlo Caporicci”. Per l’edizione corrente (2014) i tecnici federali hanno stabilito di riservare il torneo alle ragazze nate negli anni 1998 e successivi. Si può ormai affermare, senza pericolo di smentite, che i suoi 3 giorni di gare costituiscono un’occasione unica per vedere in acqua le ragazze che costituiranno il futuro della pallanuoto femminile italiana. Quest’anno prenderanno parte al Trofeo ben 10 rappresentative regionali: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Toscana, Veneto. Il torneo vedrà nella fase preliminare le squadre suddivise in due gironi di cinque squadre Girone A (Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Marche, Veneto) e Girone B (Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Toscana), con partite di sola andata. Con la classifica finale dei 2 gironi verranno svolte le semifinali: le squadre classificatesi 5° nei gironi disputeranno la finale 9°-10° posto (andata-ritorno), le squadre classificatesi 3° e 4° nei rispettivi gironi si incontrano ad incrocio per definire la finale 7°-8° posto (le perdenti) 5°-6° posto (le vincenti), analogamente le squadre classificatesi 1° e 2° nei rispettivi gironi si incontrano ad incrocio per definire la finale 3° – 4° posto (le perdenti) e 1° – 2° posto (le vincenti). Per eventuali casi di parità tra due o più squadre si farà riferimento al “Regolamento organico e normative dei campionati di pallanuoto 2014”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X