Cercava di estorcere denaro
a prostitute, arrestato

CIVITANOVA - Paul Sergiu Hosu, è finito in manette su ordine di custodia cautelare chiesta dalla procura. Ad una ragazza avrebbe schiacciato il braccio passandole sopra con il motorino
- caricamento letture

prostitute quattroTentata estorsione a prostitute romene, in manette Paul Sergiu Hosu, 38 anni. L’uomo avrebbe minacciato pesantemente alcune ragazze, e ad una di loro avrebbe addirittura rotto un braccio, passandole sopra con la ruota di uno scooter (la giovane ha riportato 30 giorni di prognosi). L’uomo, detto “il dottore”, avrebbe compiuto i tentativi di estorcere il denaro tra il 21 e il 25 marzo scorsi a Civitanova e Porto Sant’Elpidio. Vittime 7 ragazze romene, che vendono il loro corpo in strada.  Da loro il romeno voleva tra i 50 e i 100 euro. Alcune, stando alle indagini, sarebbero state minacciate di morte, altre picchiate con calci e pugni. Le ragazze alla fine avevano denunciato tutto alla polizia. Le indagini sulla vicenda sono state condotte dagli uomini del commissariato di Civitanova e coordinate dal procuratore Giovanni Giorgio e dal sostituto Enrico Riccioni. I due magistrati, vista la gravità dei fatti emersi dalle indagini, hanno chiesto e ottenuto dal gip Domenico Potetti, la misura cautelare in carcere per Hosu, che ora è in cella a Camerino. Sempre per fatti legati al mondo della prostituzione, giovedì scorso, a Porto Sant’Elpidio, Hosu, mentre si trovava in auto, era stato affiancato da alcuni sconosciuti che avevano esploso alcuni colpi di pistola contro la sua vettura

(Gian. Gin.)

(Servizio aggiornato alle 20,35)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X