Azienda di Urbisaglia presenta una linea di cosmesi naturale a Milano

Eco:y di Christian e Pamela Rozzi parteciperà a "Fa la cosa giusta", appuntamento dedicato al consumo critico ed agli stili di vita sostenibili
- caricamento letture
pamela_christian_rozzi

Pamela e Christian Rozzi sono i titolari di Eco Y

Eco:y, azienda marchigiana guidata da Christian e Pamela Rozzi che distribuisce   prodotti di moda e design ecocompatibili, sarà presente a “Fa la cosa giusta”, il più importante appuntamento dell’anno dedicato al consumo critico ed agli stili di vita sostenibili, che si svolgerà a Milano dal 28 al 30 marzo. L’azienda di Urbisaglia presenterà la nuova linea di   cosmesi naturale sviluppata in collaborazione con Arpa Cosmetics, laboratorio locale di prodotti Made in Italy. Si tratta di una linea di prodotti realizzati con materie prime di alta qualità, senza nichel, che comprenderà inizialmente quattro referenze: una crema   per il corpo, una crema mani, una crema e un siero nutrienti viso, che verranno in futuro   affiancati da una gamma più allargata di prodotti realizzati utilizzando materie prime   funzionali a “km 0”.  “In un momento certamente difficile per l’attuale situazione economica – afferma   Christian Rozzi – abbiamo deciso di unire le nostre competenze per dare vita ad un   progetto che si fonda sull’utilizzo e la valorizzazione delle risorse del nostro territorio”.  A questo proposito a Fa la cosa giusta Eco:Y distribuirà anche altri tre prodotti nati   in regione, all’insegna di una positiva collaborazione made in Marche attuata con Creaticity FabLab di Tolentino, Università di Camerino e con iNature di Monte Urano:   le borse ecocompatibili in gomma e camera d’aria riciclate cucite a mano, i cosmetici   a base di piante medicinali e probiotici, ProHerbalCare, spin off internazionale di   Unicam promosso da ricercatori provenienti da 10 diversi paesi del mondo, e le cover per iPhone realizzate da iNature in bioplastica 100% biodegrabile.  Pamela Rozzi: “Crediamo che sostenibilità economica significhi non solo fare acquisti   consapevoli e se possibile ecocompatibili, ma anche credere ed investire nel nostro   territorio, instaurando collaborazioni e sinergie con aziende locali che abbiano la nostra   stessa filosofia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X