Furto d’identità online, denunciato un civitanovese

Un giovane di 32 anni è riuscito a entrare nel conto online di un 50enne di Parma e ha cercato di fare dei bonifici intestati a un 38enne di Porto San Giorgio al quale aveva rubato i dati personali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

hackerGrazie a finti annunci di lavoro si è fatto trasmettere documenti per l’assunzione da un 38enne di Porto San Giorgio, e poi con i suoi dati personali si è intestato delle carte prepagate, che ha cercato di ricaricare usando un conto corrente di un 50enne di Parma. Ma è stato scoperto e denunciato dai carabinieri. E’ finito così nei guai un 32enne di Civitanova, denunciato per tentata frode informatica, falsità di materiale e sostituzione di persona. Il giovane, secondo i riscontri d’indagine, sarebbe riuscito ad entrare nel conto corrente online del 50enne di Parma ed avrebbe cercato di effettuare cinque bonifici via internet, per un totale di 12.500 euro, diretti alle carte prepagate acquistate con i dati dell’ignaro 38enne di Porto San Giorgio. I tentativi, però, non sono andati a buon fine, perché la vittima a cui erano state modificate le credenziali d’accesso aveva attivato le notifiche via sms dall’istituto di credito. Le operazioni sono sempre state bloccate, e il 50enne ha avvisato i carabinieri. I militari di San Polo d’Enza sono risaliti al 38enne di Porto San Giorgio e, una volta accertata la sua estraneità alla vicenda, al 32enne civitanovese. Ora sono in corso le indagini per capire se l’uomo, denunciato dai carabinieri, abbia già compiuto analoghi reati.

(Redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X