Ravenna-Lube vista da Podrascanin
“E’ il momento di parlare con i fatti”

VOLLEY - A due giornate dalla fine della regular season i biancorossi hanno un punto di vantaggio su Piacenza. Parola al centrale biancorosso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il centrale della Lube Marko Podrascanin

Il centrale della Lube Marko Podrascanin

Il rush finale della Lube parte domani (domenica) da Ravenna. Con due giornate di Regular Season ancora da giocare, è in Romagna che la squadra di Alberto Giuliani è chiamata a rialzarsi dopo la batosta di coppa Italia, ritrovando morale e fiducia ma anche e soprattutto conquistando i punti utili a mantenere il primato in graduatoria su Piacenza, attualmente seconda e distanziata di una lunghezza, che affronterà i maceratesi la domenica successiva, nell’annunciato match decisivo per il primo posto. Non parteciperà alla trasferta Alessandro Paparoni, in panchina ci sarà quindi nuovamente il giovanissimo schiacciatore triestino Andrea Bulfon, classe 1996. Domenica al Pala De André la squadra di casa, allenata da Marco Bonitta che è appena stato richiamato sulla panchina della Nazionale Seniores femminile, si giocherà quella che potrebbe essere l’ultima chance per guadagnarsi un posto tra le otto squadre che parteciperanno ai play off. I romagnoli sono obbligati a vincere.

GLI ARBITRI – CMC Ravenna-Lube sarà arbitrata da Fabrizio Padoan di Chioggia (VE) e Daniele Rapisarda di Udine.

PARLA MARKO PODRASCANIN – “Dopo la sconfitta rimediata in Coppa Italia, e tutto quello che ne è scaturito successivamente – dice il centrale serbo della Lube – ritengo che la cosa più giusta in questo momento sia parlare con i fatti, più che con le parole. Tutti gli obiettivi finora sono sfumati, ma quello rimasto, lo scudetto, è sicuramente il più importante e quindi dobbiamo presentarci alla volata finale nelle migliori condizioni possibili. Cominciando da queste due gare di Regular Season che rimangono da giocare. Siamo stati al primo posto per tutta la stagione regolare, dobbiamo cercare di mantenerlo anche alla fine dato che, oltre al morale ed al prestigio che regala questo traguardo, ci sono di mezzo pure la qualificazione immediata alla prossima Champions League e il fattore casalingo da sfruttare nei play off. Quella di domenica a Ravenna è una partita fondamentale, proprio perché siamo chiamati a dimostrare di aver ritrovato noi stessi, il nostro gioco e la determinazione giusta, al cospetto di una squadra che a sua volta deve assolutamente fare punti per mantenere viva la speranza di accedere ai play off. Mi aspetto una battaglia, che dovremo riuscire a vincere giocando una bella pallavolo”.

PRECEDENTI – Gara numero 17 in serie A1 tra Ravenna e Cucine Lube Banca Marche. I biancorossi hanno all’attivo 10 vittorie (tra cui il 3-0 al Fontescodella nel match di andata in questa stagione) contro le 6 dei romagnoli. Nelle ultime 2 stagioni i marchigiani hanno sempre vinto al Pala De Andrè, in entrambe le occasioni per 3-0. L’ultimo successo ravennate in casa risale al 1999 (3-2). Complessivamente a Ravenna i cucinieri hanno disputato otto incontri, vincendone 4 e perdendone altrettanti.

EX – Ci sarà un ex per parte nelle due formazioni che scenderanno in campo a Ravenna domenica. Leondino Giombini, opposto della Cucine Lube Banca Marche, ha vestito la maglia dei romagnoli dal 1995 al 1999. Nella CMC Ravenna invece gioca Fabio Ricci (centrale classe ’94), nella scorsa stagione nelle fila del settore giovanile maceratese. Con la maglia biancorossa Ricci ha conquistato anche la Junior League 2013.

A CACCIA DI RECORD – In Campionato: Niels Klapwijk -1 attacco vincente ai 1000 (CMC Ravenna); Michele Baranowicz -1 battuta vincente alle 100 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); In Campionato e Coppa Italia: Enrico Cester -2 muri vincenti ai 300, Emanuele Cricca -1 attacco vincente ai 500 (CMC Ravenna).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X