Giudice di pace via, Marzetti: “Con Corvatta due anni di sconfitte”

CIVITANOVA - Il consigliere di minoranza: "Il sindaco e la giunta stanno distruggendo quanto costruito in 18 anni dal centrodestra"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
il consigliere comunale di centrodestra Sergio Marzetti

il consigliere comunale di centrodestra Sergio Marzetti

La giunta Corvatta e la maggioranza di sinistra stanno demolendo mattone dopo mattone quello che 18 anni di centrodestra aveva costruito“. Il consigliere comunale Sergio Marzetti interviene commentando la notizia dell’assenza di Civitanova tra i comuni che manterranno l’ufficio del giudice di pace (leggi l’articolo): “Il trasferimento non  è una penalizzazione per Civitanova – dice Marzetti – ma per tutto l’ hinterland, ed è semplicemente scandaloso il silenzio dei partiti e dei consiglieri comunali che sostengono questo sindaco.  Ormai non si contano più le sconfitte rimediate in appena due anni di governo. Avevamo sollevato il problema mesi fa, sollecitando il sindaco a muoversi. Lui ha invitato a non preoccuparci perché avrebbe risolto tutto, ed ecco la risposta: via anche il giudice di pace. Di questo passo dovremmo stare attenti a non perdere anche Palazzo Sforza, e non si può andare avanti così. Il sindaco persevera nella sua inerzia e invita a non preoccuparsi, perché i giochi non sono ancora fatti. Aveva detto la stessa cosa anche per l’ università e persino per la fiera di cui aveva garantito la continuità espositiva per non  perdere i marchi storici. E’ possibile tacere di fronte a questa manifesta incapacità di amministrare?” Per mantenere l’ufficio del giudice di pace il Comune avrebbe dovuto pagare 300mila euro annui circa per le spese del personale e anche qui Marzetti eccepisce: “Ma come spende, questa giunta, gli oltre 10 milioni di euro in più calati come una mannaia sotto forma di tasse sulla testa dei civitanovesi? Quali sono le priorità? Ma è possibile annunciare con tanta enfasi una manifestazione come Futura e fregarsene della sede del Giudice di Pace?”

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X