Volley femminile, tutto facile per la Sacrata contro la Royal Pat

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Rosangela Mangione

Rosangela Mangione

La Sacrata era chiamata al riscatto, dopo il passo falso di sette giorni fa a Torre San Patrizio. C’era voglia di dimostrare che quello di sabato scorso era stato solo un episodio isolato e così le ragazze di coach Luchetti sono scese in campo determinate più che mai, concedendo veramente poco alla Royal Pat Don Celso. L’andamento dei tre set è stato pressoché simile, con le civitanovesi che allungavano sin dalle prime battute e con le ospiti che facevano fatica a tenere il ritmo. Grazie ad una buona battuta e ad una efficace correlazione muro-difesa delle padrone di casa, le fermane hanno stentato a mettere palla a terra, mentre dall’altra parte della rete le attaccanti, smarcate da un’ottima Peretti, riuscivano a capitalizzare senza problemi.

il tabellino:

TAIGA ALPI SACRATA PALLAVOLO 3: Casisa, Canavesi 11, Forti 7, Gambini 16, Foglia 13, Mangione, Gaudenzi 5, Peretti 3, Scoppa 1, Prontera 2, Canuti, (l). All. Luchetti.
ROYAL PAT DON CELSO 0 : Albanesi, Capancioni, Caprari, Codoni, Concetti, Di Bonaventura, Ferroni, Migliarelli, Rastelli, Ricci, Testella, Haswi (l). All. Postacchini.
ARBITRO: Mocchi-Monini
PARZIALI: 25-10, 25-17, 25-18



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X