Civitanovese concreta e vincente
Isernia stesa da D’Ancona e Sako

SERIE D - Al Polisportivo i rossoblu non si fanno sfuggire l'occasione di conquistare la seconda vittoria consecutiva. Il vantaggio sulla zona play out aumenta a +6
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Civitanovese-Isernia (1)

La consegna di un mazzo di fiori al padre di Emanuele Craia, storico tifoso della Civitanovese scomparso diversi anni fa

Civitanovese-Isernia (7)

Patron Di Stefano consegna la maglia della Civitanovese alla moglie di Sergio Dal Miglio, giocatore e poi allenatore della formazione rossoblu scomparso nel maggio del 2010

Vittoria di platino per la Civitanovese contro l’Isernia al Polisportivo. Il 2-0 finale dei rossoblu al cospetto della formazione molisana permette ai ragazzi di gabbanini di fare un altro bel balzo in avanti verso la salvezza. Infatti il secondo 2-0 consecutivo, domenica scorsa a Fano, pone Trillini e compagni a quota 35, otto lunghezze di ritardo dalla zona play off e sei di vantaggio su quella play out. Questa posizione di centro classifica permette a D’Ancona e soci di vivere con maggiore serenità la prossima settimana, quella che porterà alla difficilissima trasferta in casa del Termoli. A decidere la gara odierna è stato un micidiale uno-due messo a segno da D’Ancona e Sako al 28′ e 32′ del primo tempo.

Civitanovese-Isernia (8)

L’assessore allo sport del Comune di Civitanova Balboni stringe la mano a mister Gabbanini

LA CRONACA – La prima occasione del match capita agli ospiti che al 4′ sfiorano il gol con Pepe: palla in mischia calciata dal giocatore molisano e sfera ribattuta dalla retroguardia rossoblu. La Civitanovese alla prima occasione buona trova il gol con D’Ancona. Cross dalla destra e il numero 11 locale di testa non sbaglia e sblocca il match. Uno-due micidiale della formazione di gabbanini che al 32′ raddoppia con Sako: il gol nasce sempre dalla destra dove c’è il cross di Trillini, pallone che rimane in area sulla ribattuta di Tomarelli e per Sako è un gioco da ragazzi mettere a segno il 2-0. La reazione dell’Isernia è timida e non crea problemi. Si va al riposo con la Civitanovese avanti di due gol. Nella ripresa la spinta dell’Isernia, anche grazie all’inserimento di Sabato, si fa maggiore ma la formazione rossoblu non rischia molto. Al 7′ Cattafesta respinge la conclusione di Panico. La formazione di casa non si sbilancia quasi mai e tiene a bada le folate degli ospiti pensando unicamente a portare a casa i tre punti. Finisce 2-0 per i rossoblu che nella ripresa non si sono resi quasi mai pericolosi.

Il tabellino:

CIVITANOVESE: Cattafesta 6.5, Sgambato 6.5, Sako 7, Coccia sv (15′ Perfetti 6), Comotto 6.5, Diamanti 6, Schiavone 6, Trillini 7, Scandurra 6 (70′ Forgione sv), Tofani 6, D’Ancona 7.5. All: Gabbanini.

ISERNIA: Tomarelli 6, Corbo 5.5, Pellegrino 5, De Matteo 5.5, Squitieri 5 (46′ Sabato 6.5), Pepe 6, Marangon 5, Cirillo 6.5, Noto 5.5, Panico 7, Damizia 5.5. All. Califano.

ARBITRO: Veraldi di Bari.

RETI: 27′ D’Ancona, 32′ Sako.

NOTE: spettatori circa 400.

Foto di Ciro Lazzarini

 Civitanovese-Isernia (2) Civitanovese-Isernia (3) Civitanovese-Isernia (4) Civitanovese-Isernia (5) Civitanovese-Isernia (6)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X