La Lube a Cuneo per una vittoria
che in trasferta manca dal 12 gennaio

VOLLEY - Turno infrasettimanale di campionato: i biancorossi attesi al riscatto in Piemonte domani sera. Paparoni non convocato, Kurek potrebbe farcela
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Ivan Zaytsev

Ivan Zaytsev

Domani alle 20.30 la Lube sarà di scena a Cuneo, per il turno infrasettimanale valido per la 9ª di ritorno di Regular Season, giornata originariamente in calendario per il 9 marzo (data ora occupata dalla Final Four di Coppa Italia) e anticipata interamente a domani. Per i biancorossi di Alberto Giuliani, reduci dal decimo successo in campionato per 3-0 conquistata domenica scorsa contro Vibo Valentia al Fontescodella, dove i biancorossi sono ancora imbattuti, in Piemonte l’imperativo è di ritrovare la vittoria anche lontano dai propri di tifosi. L’ultimo hurrà in trasferta (e unico nel 2014) di Zaytsev e compagni è datato infatti 12 gennaio, successo per 3-1 a Molfetta. Considerando anche la Champions League, i cucinieri hanno collezionato ben quattro sconfitte nelle ultime cinque gare giocate fuori casa: la prima nell’ultima giornata di andata della Regular Season, a Piacenza, poi ancora a Piacenza sul palcoscenico europeo, infine le due battute d’arresto in campionato rimediate nello spazio di due settimane in Umbria, prima a Perugia e poi a San Giustino con Città di Castello.
La  Lube  è partita per Cuneo questa mattina in pullman. Della spedizione non fa parte Alessandro Paparoni, regolarmente in rosa invece il martello polacco Bartosz Kurek, anche se la sua disponibilità per la partita è da valutare fino all’ultimo momento. Kurek, reduce da un problema alla schiena che lo ha costretto a riposo per qualche giorno, sta infatti ancora smaltendo le scorie di un attacco influenzale che lo ha colpito nel week end.La sfida tra Cuneo e Macerata sarà arbitrata da Luca Sobrero di Savona e da Roberto Boris di Vigevano.

Il libero della Lube Hubert Henno

Il libero della Lube Hubert Henno

PARLA HUBERT HENNO – “Ci aspetta una partita difficile – dice il libero della Cucine Lube Banca Marche -contro una squadra come Cuneo che sta iniziando a giocare davvero bene e ad accumulare punti risalendo la classifica Noi vogliamo continuare a vincere dopo il successo netto con Vibo Valentia di domenica scorsa, tornando così alla vittoria anche lontano da casa. Un risultato positivo in Piemonte sarebbe fondamentale per mantenere saldo quel primo posto in classifica che occupiamo sin dalla prima giornata di campionato. Ci attendono due trasferte consecutive complicate, prima a Cuneo poi a Modena, ma pensiamo ad un match per volta: sarà difficile come ogni partita del campionato italiano. Dovremo quindi restare concentrati dall’inizio alla fine, perché talvolta accusiamo dei cali mentali nel corso della gara, e bisognerà tenere alta l’attenzione su ogni palla, dal primo all’ultimo punto del match. Dal punto di vista tattico bisogna dire che Cuneo ha cambiato spesso il suo assetto di gioco, ruotando i vari giocatori a disposizione in rosa, per questo dovremo essere pronti a giocare contro qualsiasi sestetto troveremo di fronte. Scenderemo in campo per vincere, è il nostro obiettivo contro ogni avversario da affrontare da qui alla fine della stagione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X