Fornace ex Ceccotti e Palazzo ducale, sopralluogo della Soprintendenza

CIVITANOVA - Il sindaco Corvatta e la direttrice della pinacoteca, Enrica Bruni, hanno accompagnato gli architetti Gizzi e Mazzoni in visita
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tommaso Corvatta, sindaco di Civitanova

Tommaso Corvatta, sindaco di Civitanova

Il Soprintendente regionale ai beni architettonici e paesaggistici, architetto Stefano Gizzi, insieme all’architetto Alberto Mazzoni, hanno visionato questa mattina alcuni edifici di Civitanova. Il responsabile della Soprintendenza, accompagnato dal sindaco Tommaso Claudio Corvatta e dalla direttrice della pinacoteca Enrica Bruni, ha visitato la fornace dell’area ex Ceccotti per poi recarsi alla città alta a visionare il Palazzo ducale. E’ seguito poi un colloquio nella residenza comunale. «E’ stato un primo incontro conoscitivo con il soprintendente – commenta Corvatta – finalizzato in particolare ad approfondire la situazione di due strutture rappresentative della nostra città. Per quanto riguarda la Ceccotti, ho illustrato a grandi linee le intenzioni dell’Amministrazione comunale, i progetti attualmente in itinere e le intenzioni di riqualificazione dell’area industriale dismessa. Una prospettiva che ha riscosso interesse da parte dell’architetto Gizzi, che si è detto disponibile ad un dialogo con il Comune, non solo per visionare e valutare il progetto definitivo, ma sin da subito, fornendo così un contributo nell’attuale iter di partecipazione popolare. Nei prossimi giorni fisseremo un incontro tra il Soprintendente e l’architetto Sandro Polci, nostro consulente in questa fase partecipativa». Per quanto riguarda il Palazzo ducale che si affaccia nella piazza della città Alta, «Gizzi e Mazzoni – conclude il primo cittadino – hanno condiviso l’interesse ed insieme la preoccupazione che gli abbiamo manifestato per lo stato dell’immobile. Ci hanno dato disponibilità a collaborare e manterremo un dialogo frequente per cercare una soluzione in tempi accettabili».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X