L’Esanatoglia blocca la capolista
Robur sempre più in crisi

IL PUNTO SULLA SECONDA CATEGORIA - Francavilla, Muccia ed Elfa Tolentino conquistano il bottino pieno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Rione Pace 1di Sara Santacchi

Sono solo tre le vittorie dell’ultima giornata del campionato di Seconda categoria e tutte casalinghe. Ad avere la meglio sono state Francavilla, Muccia ed Elfa Tolentino. Aveva intenzione di rifarsi e lo fa in grande stile il Muccia, dopo la batosta alla ripresa del torneo, subìta col Fabiani Matelica. La squadra, infatti, cala il poker sul Rione Pace ad opera di Dikedzic (doppietta), Scarpeccio e Pascoli sul finale che sbrigano la pratica e mantengono a dovuta distanza l’Elfa, anch’essa vittoriosa sulla Robur (2-1). Per quest’ultima le cose si fanno veramente difficili e fare i conti con la sconfitta numero 13 non aiuta. E’ il quinto risultato utile consecutivo che gli permette di mantenere il secondo gradino del podio quello del Francavilla che s’impone di misura sul Colbuccaro, a cui basta la rete di Capriotti alla mezz’ora. Riesce nell’impresa di rallentare la corsa della capolista, l’Esanatoglia che blocca l’Amatori Corridonia sullo 0-0. Un’autentica notizia, visto che l’ultimo pareggio della squadra di mister Gagliardi è da ricondurre al 5 ottobre (col Muccia ndr). Un pareggio che vale anche doppio quello dello Juve Club (2-2) rimasto in dieci per quasi un tempo contro il San Ginesio non capace di approfittare della superiorità numerica per affondare il colpo finale sugli avversari. Un pareggio rocambolesco anche quello tra Serralta e Sarnano con i primi che riacciuffano il 2-2 grazie al pallonetto di Giorgi al 90’. Si dividono la posta in palio anche Sefrense e Giovani Tolentino (1-1) nonché Urbisalviense e Fabiani Matelica, con lo stesso risultato. Qualche rammarico di troppo per la compagine matelicese che fatica oltremodo con la squadra del tecnico Biciuffi, avanti nel primo tempo con Contigiani, riuscendo a ristabilire la parità in extremis con Mattioli a due minuti dalla fine.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Marignani (Elfa Tolentino). Entra lui e cambia la partita di un’Elfa Tolentino costretta a districarsi in una situazione tutt’altro che semplice con la Robur. In 13’ doppietta in rimonta e tre punti per loro. Determinante.

TOP 11:
1 Tizzoni (Esanatoglia)
2 Asoli (Muccia)
3 Bulku (Esanatoglia)
4 Dikedzic (Muccia)
5 Capriotti (Francavilla)
6 Mattioli (Fabiani Matelica)
7 Pedica (Esanatoglia)
8 Calvigioni (San Ginesio)
9 Testiccioli (Juve Club)
10 Contigiani (Urbisalviense)
11 Marignani (Elfa Tolentino)
All Bernabei (Elfa Tolentino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X