Fano-Recanatese, vince la paura di perdere

SERIE D - La sfida salvezza del Mancini finisce 0-0. Leopardiani sempre in zona play out
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Amaolo, allenatore della Recanatese

Amaolo, allenatore della Recanatese

Un pari che muove la classifica di Fano e Recanatese anche se, vista la graduatoria, per entrambe oggi servivano più i tre punti. Ma come spesso accade quando la posta in palio é alta per entrambe le formazioni in campo, aumentano di molto le probabilità che le contendenti impattino. Regola confermata anche al Mancini di Fano dove granata locali e giallorossi ospiti hanno pareggiato per 0-0. Recanatese vicina alla rete all’11 con Sebastianelli la cui semirovesciata viene neutralizzata da Ginestra. Al 13′ Narducci fallisce un’ottima occasione sugli sviluppi di un calcio piazzato, mancando il bersaglio. Al 21′ ancora ospiti pericolosi con Sebastianelli che non concretizza un’altra limpida chance per sbloccare il risultato. Il Fano reagisce ed al 41′ Stefanelli di testa sfiora la porta su spiovente di Bracci. Ma sul finire del primo tempo é ancora la Recanatese a rendersi pericolosa con la verticalizzazione di Galli per Palmieri, al quale Ginestra sbarra provvidenzialmente la strada in uscita. Al ritorno dagli spogliatoi il Fano si presenta senza Stefanelli, bloccato da un problema muscolare, ed al suo posto c’è Shiba. E’ proprio dell’albanese al 18’, seppure larga, la prima e unica conclusione fanese della ripresa, che riserva sbadigli complice la paura di perdere di entrambe le contendenti. L’ultimo spavento è ancora per il pubblico di casa al 42’, con il neoentrato Gigli che spara al lato dal limite dell’area.

il tabellino:

ALMA JUVENTUS FANO (4-4-2): Ginestra; Clemente, Nodari, Santini, Cesaroni; Bracci, Lunardini, Sassaroli, Coppari (24’st Antonioni); Stefanelli(1’st Shiba), Cicino. A disp.: Marcantognini, Righi, Favo, Fatica, Gravina, Marconi, Forabosco. All.: Omiccioli.

RECANATESE (4-2-3-1): Verdicchio; Spinaci, Narducci, Committante, Brugiapaglia; Di Iulio, Cianni(41’st Piraccini); Garcia(30’st Moriconi), Sebastianelli, Palmieri (32’st Gigli); Galli. A disp.: Pandolfi, Di Marino, Monachesi, Latini, Agostinelli, Bartomeoli. All.: Amaolo.

ARBITRO: Cavallina di Parma.

Ammomizioni: Clemente, Commitante, Garcia, Cicino, Di Julio, Shiba. Corner: 2-1. Recupero 0’+4’



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X