Trodica sbanca Cagli
e insidia il secondo posto

ECCELLENZA - L'autorete di Giacchi a pochi minuti dalla fine regala la quinta vittoria consecutiva alla formazione allenata da Morreale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore del Trodica Renzo Morreale

L’allenatore del Trodica Renzo Morreale

di Sara Santacchi

Un inarrestabile Trodica non finisce più di stupire tornando dal difficile campo di Cagli, nella gara infrasettimanale del campionato d’Eccellenza, con la quinta vittoria consecutiva. L’autorete di Giacchi a pochi minuti dalla fine permette alla squadra allenata da mister Morreale di avvicinare il secondo posto e iniziare a pensare in grande. La partita, posticipata ad oggi per lutto a causa della scomparsa di Don Romano Magnoni molto noto nella città pesarese, ha visto le due squadre scendere in campo con obiettivi diametralmente opposti. E’ il Trodica a riuscire a spuntarla su una Cagliese che non sfrutta al meglio la superiorità numerica di un intero tempo. Fondamentale ancora una volta l’estremo difensore Alessio Recchi che para un rigore. La cronaca: il manto in pessime condizioni non permette grandi giocate tecniche. Il Trodica cerca di imporre fin da subito il suo gioco contro una Cagliese che pur mostrando una grande grinta e convinzione non riesce mai o quasi a rendersi seriamente pericolosa. La svolta arriva al 40’ quando il giovane centrocampista Ciucci ( che dunque salterà la gara interna domenica contro l’Urbania) commette un fallo su Pierpaoli in area guadagnandosi il rosso diretto e regalando il conseguente calcio di rigore ai padroni di casa. Sul dischetto è Cossa a presentarsi, ma Rocchi intuisce riuscendo incredibilmente ad annullare il penalty. I bianco azzurri costretti in inferiorità numerica per oltre 45 minuti riescono comunque a contenere l’avversario, grazie a una prova da applausi del reparto difensivo. Si arriva lentamente nei minuti finali. L’orologio segna l’83 quando Giacchi risponde di testa al cross di Petruzzelli infilando con un autogol la rete del vantaggio ospite. Finisce così con il Trodica che sale a quota 31 punti, a una sola lunghezza di distanza dalla Biagio Nazzaro e il Castelfidardo, seconde a pari merito. Non si poteva chiedere di più in vista della gara interna con l’Urbania (fischio d’inizio alle 14.30) che sarà l’occasione per chiudere in bellezza un girone d’andata che ha visto la neopromossa attestarsi tra le regine del massimo torneo regionale.

Il tabellino:
CAGLIESE: Ponzoni, Pieretti, Ferri, Rebiscini, Bucci A, Giorgini, Painelli, Pierpaoli, Bruscaglia, Giacchi, Cossa. All: Cipolla.
TRODICA: Recchi, Iommi, Polinesi, Mechini, Cento, Monteneri, Ciucci, Tartabini, Petruzzelli, Ramadori, Aquino. All: Morreale.
Arbitro: Marconi di AN.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X