Il volo e la libertà contro la realtà oppressiva, per la nuova stagione del Mestica

APIRO - Il cartellone teatrale aprirà i battenti il 23 novembre con Daniele Groff in concerto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Daniele Groff

Daniele Groff

Presentata oggi in Provincia la nuova stagione teatrale del Teatro “G. Mestica” di Apiro. Anche quest’anno la gestione del cartellone teatrale, che aprirà i battenti il 23 novembre, è stata affidata dall’amministrazione comunale di Apiro, visto l’ottimo risultato degli anni passati, all’associazione “Le montagne di San Francesco”.

Il filo conduttore scelto per la stagione 2013-2014 è quello della libertà, della fuga dalla realtà oppressiva e totalitaria tramite il volo. Gli spettacoli spazieranno dalla prosa, alla musica, dalla danza aerea ed acrobatica al teatro per ragazzi, lasciando spazio anche al teatro in lingua inglese. Insomma, un teatro fresco e sperimentale quello che andremo a proporre che dovrà stimolare sempre di più la curiosità e la voglia di spettacolo dal vivo, soprattutto del pubblico più giovane.

Si inizia quindi sabato 23 novembre alle ore 21 con Daniele Groff in concerto, si prosegue domenica 8 dicembre alle ore 18, con lo spettacolo di danza “Il cielo sopra di noi”della Compagnia Ruvidoteatro. Sabato 18 gennaio, sarà la volta dello spettacolo di prosa “Cugina componibile” della Compagnia LuMoQua, prodotto da “La Vera Febbre” di Jesi. Domenica 23 febbraio, andrà in scena uno spettacolo fatto dai ragazzi disabili dal titolo “Felice di stare quaggiù “ del Centro diurno “Una porta aperta” di Cingoli. Sabato 22 marzo la Compagnia Ibonobi ci proporrà “Sugar, sdolcinerie da clown”, uno spettacolo di danza aerea e palo cinese. Giovedì 24 aprile potremo vedere il musical per metà in lingua inglese “Re Canae T III” Progetto Shakespeare in a box II. Si continua sabato 17 maggio e domenica 18 con “Millenovecento ottantaquattro” spettacolo prodotto con la Scuola media di Apiro.

Si chiuderà la stagione con due spettacoli degli allievi della locale scuola di Teatro di Onisio, sabato 7 giugno con “A come Adolf” e domenica 8 giugno con Animal Farm.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X