Maltempo, colpito duramente anche il Fermano

Prolungata l'allerta meteo fino a tutto mercoledì: i fenomeni sono in fase di peggioramento
- caricamento letture

2013-11-11-maltempo-01Continua l’ondata di maltempo che ha investito anche le Marche, in particolare la parte meridionale della regione (leggi l’articolo). Raffiche di vento fino a 100 km/h soffiano su Fermo e sul fermano, creando disagi alla circolazione e situazione di pericoloso. Intasati i centralini di Protezione Civile e Vigili del Fuoco per piccoli smottamenti, rami spezzati, tetti e tettoie scoperchiate. Tutte le unità dei pompieri sono impegnate, e ricevono sostegno anche da mezzi provenienti da Ascoli. a Fermo, una pianta è stata letteralmente sradicata dal vento lungo la provinciale Castiglionese, creando blocchi e ritardi. Mare molto mosso con pericolo di mareggiate, mentre si registrano allagamenti in scantinati e cantine, dovuti alla pioggia e al vento eccezionalmente forte. La Protezione civile regionale ha esteso l’ avviso di allerta meteo fino a tutta la giornata di mercoledì,  specie in riferimento alla situazione idrogeologica. Ad essere maggiormente interessata, ancora la parte sud della regione. Attualmente, i fenomeni sono in fase di ulteriore peggioramento.

Dalla Provincia di Fermo: 

«A seguito della richiesta pervenuta dal Dipartimento per le politiche integrate di sicurezza e per la protezione civile della Regione Marche, la Provincia di Fermo ha confermato l’apertura e la funzionalità della proprio Sala Operativa Integrata fino alle ore 20 di martedì 12 novembre. Il perdurare della situazione di maltempo ed il conseguente innalzamento dei livelli dei corsi d’acqua, infatti, richiedono una costante attività di monitoraggio e di coordinamento operativo su tutto il territorio. Riguardo alla viabilità, a causa delle forti raffiche di vento si segnalano alcuni alberi e rami caduti sulle strade di competenza provinciale, oltre aqualche piccolo riversamento di terra lungo le carreggiate. Al momento gran parte delle criticità sono state o risolte o opportunamente segnalate».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X