Recanatese-Vis Pesaro, mister Pierantoni
ritrova Iacoponi ma perde Bolzan

SERIE D - Leopardiani a caccia del bottino pieno al Tubaldi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Roberto Iacoponi

Roberto Iacoponi

Domani alle ore 14:30 il “Tubaldi” ospita il quarto derby stagionale. Dopo Fano, Civitanovese e Matelica, la Recanatese ospita un’ ambiziosa Vis Pesaro, rinfrancata dal successo ottenuto al Benelli contro il Giulianova grazie ad una rete in zona Cesarini firmata dal difensore centrale Cusaro. La Recanatese vuole tornare a conquistare i tre punti che mancano dallo scorso 13 ottobre, quando i ragazzi allenati da Pierantoni si resero protagonisti di una clamorosa rimonta in casa dell’Agnonese (da 03 a 43). Al Tubaldi invece il digiuno di vittorie dura dalla seconda di campionato che ha visto i giallorossi battere i cugini della Vis, il Fano, per 21. Sette giorni fa contro l’Amiternina la Recanatese ha dato una prova di carattere riagguantando la parità per due volte, anche se, come evidenziato anche da mister Pierantoni, la squadra è tornata a commettere alcuni errori sui quali lo stesso trainer ha ribadito la necessita di continuare a lavorare. Fatto sta che domani leopardiani e vissini saranno chiamati a fare risultato. I padroni di casa per abbandonare la zona play out tenendo a debita distanza le zone pericolose e la squadra di Magi per rimanere aggangiata alla zona play off che ora dista due sole lunghezze. L’ex di turno é Nicola Chicco che ha vestito la casacca della Recanatese nella stagione 2011/12. Il neo attaccante della Vis Pesaro é reduce da un infortunio capitatogli nel corso del derby di coppa contro il Fano; ora é a disposizione di mister Magi che potrebbe impiegarlo sul sintetico del Tubaldi. Sicuramente invece non sarà della contesa il difensore biancorosso Tobia Melis, appiedato dal giudice sportivo. Pierantoni invece recupera Iacoponi dopo un mese e mezzo di stop per infortunio, ma deve rinunciare a Bolzan e Gigli entrambi a causa di acciacchi muscolari che hanno convinto il mister della Recanatese a non rischiare i due giocatori, onde evitare pericolose ricadute. Anche il giovane Curzi in extremis é costretto al forfait a causa dell’influenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X