B-Chem-Corigliano,
potentini a caccia del bis

VOLLEY A2 - Coach Graziosi: "Voglio che il PalaPrincipi diventi un fortino invalicabile"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Coach Graziosi parla alla squadra

Coach Graziosi parla alla squadra

La vigilia della sfida casalinga tra B-Chem Potenza Picena e Caffè Aiello Corigliano, gara in programma domani (domenica) alle 18 per la seconda giornata di andata della serie A2, rievoca ricordi al miele al PalaPrincipi. Nella scorsa stagione, infatti, il sestetto di coach Graziosi ottenne la prima storica vittoria tra i cadetti (3-1) proprio contro la più quotata formazione calabrese. Questa volta, almeno sulla carta, la sfida incarnerà uno scontro salvezza in piena regola con i potentini euforici dopo il brillante successo al tie-break della prima giornata nel campo di Sora e gli uomini di Iurisci intenzionati a riscattare la disfatta casalinga con Matera (0-3). Tra le file dei marchigiani le indicazioni sono buone. Lo schiacciatore Zampetti, in veste di riserva di lusso, ha riguadagnato altri 15 centimetri di salto nell’ultimo mese e ha confermato gli enormi progressi in settimana. La squadra appare sempre più amalgamata dentro e fuori dal campo, mentre la “mano calda” del fuoriclasse Moretti potrebbe garantire alla B-Chem continuità in attacco.Per il momento lo starting six della prima giornata non dovrebbe subire stravolgimenti: Pinelli-Moretti, Bolla-Lipparini, Tobaldi-Zamagni, Romiti (L).

L’AVVERSARIO – Corigliano si presenta come una squadra giovane e ricca di entusiasmo. Nella passata regular season coach Gervasio Iurisci arrivò a stagione in corso e riuscì a riabilitare un ambiente in disarmo portando i suoi uomini ai playoff e arrendendosi solo in semifinale contro la sorprendente Molfetta. Autentico valore aggiunto per esperienza e qualità è l’alzatore titolare Fabroni. A chiudere la diagonale domenica dovrebbe essere impiegato nuovamente lo schiacciatore Galaverna. In banda giocheranno Borgogno e Tartaglione, al centro Bortolozzo e l’esperto Tomasello, nel ruolo di libero Rivan. Nel roster non ci sono stranieri a eccezione dello schiacciatore bulgaro naturalizzato italiano Galabinov.

UN MINUTO DI SILENZIO PER STEFAN VUJEVIC – Al PalaPrincipi e su tutti i campi della serie A verrà ricordato con un minuto di silenzio il piccolo Stefan Vujevic, figlio del capitano della Sir Safety Perugia Goran Vujevic e Francesca Lolli, prematuramente scomparso nella notte di lunedì 21 ottobre a soli 5 anni.

LA PRESENTAZIONE DEL MATCH DI COACH GIANLUCA GRAZIOSI – «Da tempo studio Corigliano e devo dire che migliora di volta in volta. Nella seconda parte del campionato darà fastidio a tante squadre perché crescerà ancora. Incontrare gli uomini di Iurisci all’inizio forse è un piccolo vantaggio da non sprecare. Non dobbiamo poi dimenticarci che schierano uno dei registi più insidiosi della serie A2 e sarà nostro compito tenerlo lontano dalla rete perché con palla in mano è difficile da leggere. Loro sono reduci da una sconfitta netta contro una squadra tosta e credo che non abbiano perso entusiasmo. Faccio i complimenti alla mia squadra per la prova di Sora, anche se possiamo subito migliorare dai 9 metri, soprattutto al salto, e in attacco. A muro c’è ancora da lavorare. Voglio che il PalaPrincipi diventi un fortino invalicabile».

ARBITRI DELL’INCONTRO – Dirigeranno la gara il primo arbitro Andrea Bellini di Foligno (Pg) e il suo secondo Alessandro Oranelli di Baiano di Spoleto (Pg).

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE – E’ la terza sfida tra Potenza Picena e Corigliano in serie A2. Il bilancio è in parità. Nella scorsa stagione la B-Chem si è imposta in quattro set al PalaPrincipi, ma ha perso col massimo scarto in Calabria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X