Civitanovese, Comotto difensore goleador
“Quei pali ci hanno tolto il primato”

SERIE D - Il difensore goleador analizza la sfida contro il Giulianova e guarda al futuro con ottimismo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Marco Comotto

Marco Comotto

di Andrea Busiello

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto per la Civitanovese? Contro il Giulianova domenica scorsa i rossoblu erano sotto 2-0 dopo nemmeno 10′ di partita. Poi è iniziata la riscossa con due gol nei primi 45′ e tante altre occasioni nel corso della gara con la sfortuna che ci si è messa di mezzo: infatti la truppa di mister Jaconi ha colpito ben quattro pali contro la formazione abruzzese: “C´è un pò di rammarico visto i tanti pali colpiti e le azioni non sfruttate dopo il pareggio – dice il difensore della Civitanovese Marco Comotto – L´inizio è stato disastroso, sembrava non fossimo scesi per nulla in campo. Poi ci siamo riorganizzati e abbiamo strappato un buon punto, anche se vincendo non avremmo rubato nulla”. Con il pareggio contro il Giulianova, la formazione rossoblu è stata superata in classifica dall’Ancona che in questo avvio di stagione sta dimostrando di essere probabilmente la formazione più forte del girone. Da oggi Buonaventura e soci sono tornati al lavoro con il pensiero fisso verso la sfida in programma domenica al Tubaldi di Recanati. Un confronto piuttosto duro contro una formazione che è reduce da un brutto momento: infatti i leopardiani nelle ultime tre gare hanno guadagnato un solo punto, domenica scorsa contro la Renato Curi Angolana. I rossoblu domenica si troveranno di fronte una squadra che venderà cara la pelle dinanzi al pubblico amico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X