Bolzan carica la Civitanovese
“Saremo pronti con l’Ancona”

SERIE D - Il protagonista del derby vinto contro la Maceratese: "Ce la giocheremo". Intanto Fabio Galante, ex di Inter e Torino, visita i rossoblù
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Marcos Bolzan

Marcos Bolzan

Marcos Bolzan è stato il grande protagonista del derby di domenica scorsa contro la Maceratese. Ha siglato la rete del vantaggio, procurato il rigore trasformato da Pazzi e servito il corner dal quale è scaturita la terza marcatura di Tarantino. Ma la testa dei rossoblu è già rivolta alla grande sfida di domenica contro l´Ancona, prevista alle 15 allo stadio Del Conero. “Domenica sarà un´altra gara molto difficile – esordisce Marcos Bolzan – l´importante sarà restare tranquilli e giocarci la partita come nelle nostre possibilità. L’Ancona è una grande squadra ma noi ci faremo trovare pronti, stiamo dimostrando di essere una squadra competitiva e saremo all’altezza dell´importante impegno. Per quanto mi riguarda mi sono ambientato benissimo a Civitanova, con il mister e con il gruppo c’è grande intesa e possiamo fare bene. Ma non guardiamo assolutamente la classifica, abbiamo giocato solamente tre gare e sarebbe poco indicativa. Andremo ad Ancona per giocarcela, facendo del nostro meglio per strappare punti importanti”.
Gradita visita questo pomeriggio nella sede di Corso Garibaldi. Fabio Galante, ex difensore tra gli altri di Torino e Inter, è arrivato poco dopo le 17 per incontrare il Dg Fabrizio Cabrini e la società, rinsaldando un´amicizia di vecchia data con il Direttore rossoblu. Galante ha lasciato il calcio giocato nel 2011 e lo scorso anno ha conseguito il patentino da Direttore SPortivo. “Sono a conoscenza del nuovo corso avviato dalla Civitanovese – ha esordito Galante –

Fabio Galante in visita alla Civitanovese

Fabio Galante in visita alla Civitanovese

desidero rivolgere un grande in bocca al lupo alla società, alla squadra e al Direttore per un proficuo e soddisfacente campionato. Mi fermerò a Civitanova per qualche giorno, sperando di potermi godere la bellezza e il calore di questa città, di cui mi hanno parlato benissimo”.

La carriera da calciatore di Fabio Galante
Fabio Galante inizia a giocare nelle giovanili del Via Nova di Pieve a Nievole e, a 17 anni, viene aggregato in pianta stabile nella prima squadra dell´Empoli, allora in serie C1. Nella stagione 93-94 viene acquistato dal Genoa, dove rimase per tre stagioni: le prime due in Serie A (55 presenze, 4 goal) e la terza in Serie B (30 presenze, 3 reti). Nell´estate del 1996 venne acquistato dall´Inter e, in tre anni, vince anche una Coppa UEFA (1998). Nel 1999 si trasferì al Torino e difese i colori granata per cinque anni, di cui tre nella massima serie e due in quella cadetta. Nell´estate del 2004 passò al Livorno, con cui raccolse 26 presenze in serie A. Il 4 novembre 2008 firma un nuovo contratto con i toscani, rinnovandolo poi il 14 luglio 2009. Nel maggio 2011 si accasa ai dilettanti pistoiesi del Molin Nuovo Ponte, militanti in Promozione Toscana, in occasione dei play-out salvezza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X