Incidente in sella allo scooter,
muore 24enne di Montecosaro

IL DRAMMA - Il giovane, Valentino Rapagnani, magazziniere di Loriblu, è stato falciato sulla provinciale 485 da un furgoncino che svoltava nel distributore dell'Agip. Presto sarebbe diventato papà
- caricamento letture
Il luogo del'incidente

Il luogo dell’incidente

di Gianluca Ginella

Torna a casa dalla partita di calcetto con gli amici, travolto da un’auto mentre è in sella al suo scooter, muore un 24enne di Montecosaro, Valentino Rapagnani. E’ successo alle 20,20 di questa sera. Il giovane è stato falciato sulla provinciale 485, nell’abitato di Montecosaro Scalo, da un furgoncino. Il conducente non si sarebbe accorto del sopraggiungere di Rapagnani.

Valentino Rapagnani

Valentino Rapagnani

Aveva finito da poco di giocare a calcetto con gli amici, a Montecosaro, e stava rientrando a casa a Trodica di Morrovalle, dove da qualche tempo conviveva con la fidanzata, Federica Bordi. E’ così che Valentino Rapagnani questa sera, dopo le 20, si trovava a percorrere la provinciale 485, venendo da Montecosaro e viaggiando verso Trodica di Morrovalle. In direzione contraria viaggiava un Fiat Doblò, guidato da un 38enne, G. S., di Morrovalle.

Il conducente del furgoncino, alle 20,20 di questa sera, svolta a sinistra per entrare al distributore Agip che si trova lungo la provinciale, nell’abitato di Montecosaro Scalo. Secondo la ricostruzione dell’episodio fatta dalla polizia stradale di Macerata, il conducente del furgoncino non si accorge del sopraggiungere dello scooter con in sella Rapagnani. Da qui il dramma. Lo scooter, un Gilera runner 125, si è trovato il furgoncino davanti ed è andato a sbattere in pieno contro la parte anteriore della fiancata del veicolo. Un impatto violentissimo e terribile. Per il 24enne non c’è scampo, muore sul colpo. I soccorsi intervengono immediatamente. Ma alla fine non sarà possibile fare nulla per salvare la vita a Rapagnani, per gli operatori del 118, che immediatamente hanno raggiunto il luogo dell’incidente. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Civitanova. Rapagnani era un magazziniere e lavorava per l’azienda Loriblu. Da qualche mese aveva iniziato a convivere con la sua fidanzata a Trodica di Morrovalle. La coppia aspettava un bambino e Federica e Valentino avrebbero dovuto sposarsi. Rapagnani, figlio unico, lascia il papà Roberto e la mamma Stefania.

 

(servizio aggiornato 23,15)

0018

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X