Rapinata la filiale
di Banca Marche a Treia
I banditi portano via mille euro

IL COLPO - I malviventi hanno preso il denaro che era sul bancone e dove essere pagato ad un cliente. Ad agire tre uomini
- caricamento letture
Rapina_Banca_Marche_Treia (2)

I carabinieri davanti alla filiale rapinata

Rapina_Banca_Marche_Treia (4)

Il colonnello Leonardo Bertini con Paolo Leonori, il cassiere presente al momento della rapina

 

di Gianluca Ginella

(Foto-servizio di Lucrezia Benfatto)

Rapina alla filiale di Banca Marche a Treia, il colpo è stato messo a segno da tre malviventi che alla fine sono riusciti a portare via solo i mille euro che un cliente stava prelevando dagli sportelli.

Sono entrati dal bussolotto della filiale treiese di Banca Marche alle 15 di oggi. Prima uno, poi il secondo. Entrambi disarmati, con il volto coperto da un passamontagna. Mentre un complice attendeva in auto sul piazzale davanti alla banca, nel cuore di Treia. In quel momento “in banca c’era un cliente, mi sono reso conto di quello che accadeva quando uno di loro ha scavalcato il bancone dove dietro c’era la mia collega” racconta Paolo Leonori, dipendente della filiale.

Rapina_Banca_Marche_Treia_1

Carlo Caciorgna, il cliente a cui sono stati portati via mille euro

Che subito ha messo via tutti i soldi, prima che i malviventi riuscissero a prendere qualcosa. A quel punto non è rimasto altro da fare ai rapinatori che prende i mille euro che erano sul bancone e che dovevano essere pagati a Carlo Caciorgna, pastore e agricoltore della zona. “Hanno detto: Fermi, basta che ci date i soldi. Poi uno di loro ha saltato il bancone” racconta Caciorgna. Una volta presi i soldi, i malviventi sono fuggiti con i mille euro, a tutta velocità. L’auto, una Lancia Lybra rubata a Martinsicuro, è stata ritrovata dai carabinieri del Nucleo operativo di Macerata, pochi minuti dopo il colpo. L’auto era stata abbandonata in contrada San Marco, a Treia. Le indagini sulla rapina sono condotte dal Reparto operativo di Macerata, comandato dal colonnello Leonardo Bertini. I malviventi pare avessero un accento del sud Italia.

 

Rapina_Banca_Marche_Treia (9)

La Lancia Lybra usata dai malviventi per la rapina e abbandonata

Rapina_Banca_Marche_Treia
Rapina_Banca_Marche_Treia (3)
Rapina_Banca_Marche_Treia (5) Rapina_Banca_Marche_Treia (6) Rapina_Banca_Marche_Treia (7) Rapina_Banca_Marche_Treia (8)  Rapina_Banca_Marche_Treia (10)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X