Il Matelica assapora il calcio vero
Giovedì amichevole con il Gubbio

SERIE D - Mister Carucci: "Sono soddisfatto dell’atteggiamento mostrato dalla squadra in questi primi giorni di lavoro". Tornano con la Juniores i giovani Turchi, Cesaretti e Spiro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

MatelicaSeconda settimana di preparazione del Matelica che dopo la giornata di riposo di domenica ritorna a sudare. Tutti al lavoro, dunque, per la prossima stagione. Dopo la presentazione della rosa della scorsa settimana e i primi allenamenti, sabato pomeriggio si è anche svolto un primo test in amichevole tra i ragazzi del Matelica divisi in due squadre, “Matelica A” e “Matelica B”, terminata 0-0. In quest’occasione è stato possibile anche fare le prime valutazioni e l’allenatore Carucci si è detto “soddisfatto dell’atteggiamento mostrato dalla squadra. Questa – ha continuato il tecnico matelicese – è una fase molto delicata della stagione ed è fondamentale lavorare bene e con la giusta concentrazione”. Non è mancata un’attenzione particolare verso i nuovi arrivi, soprattutto i giovani Corazzi, Fratoni e Ciabattoni “anche da parte loro – ha detto Carucci – c’è stata una buona prova, anche se queste sono solo valutazioni che possono fare riferimento a una settimana di allenamento”. Bene anche il giovane centrocampista Lanzi, classe ’96, in prova dal Foligno “ mi è piaciuto come si è mosso in campo – spiega il mister – mi ha fatto un’impressione più che positiva. Non vorrei sbilanciarmi, però, resta in osservazione e alla fine tireremo le somme”. Dunque, la rosa tornerà a Cerreto d’Esi dove proseguirà la preparazione senza, però, i centrocampisti Turchi e Cesaretti e il difensore Spiro (tutti classe ’96) che, hanno iniziato con la prima squadra e continueranno ad allenarsi con i compagni della Juniores. Intanto giovedì ci sarà anche la prima uscita ufficiale, nell’amichevole col Gubbio alle ore 20.30 a Matelica. A questa seguirà il triangolare di domenica alle 17.30 a Fabriano con la Reggina e il Castelrigone; quella di mercoledì 7 alle 18.30 a Cerreto con l’Aurora Treia, quindi sabato 10 con l’Anzio Lavinio. L’ultimo impegno, prima di un paio di giorni di riposo, sarà il quadrangolare di martedì 13 agosto, alle 16 a Sefro, con la Vis Macerata, la Sefrense e lo United.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X