In campo per la lotta alla droga

Partita l'iniziativa "Nemmeno di striscio" con un torneo di calcio a 7
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Nemmeno di striscio

L’Informagiovani di Tolentino ha inserito la prima edizione del Torneo di Calcio a 7 organizzato dal Comitato di quartiere di Viale Bruno Buozzi e Opes Italia all’interno della campagna promossa dal Modavi Onlus per la 26^ Giornata Mondiale per la lotta alla droga. Nella serata inaugurale della competizione i ragazzi dell’Informagiovani hanno distribuito il materiale informativo della campagna di sensibilizzazione ai partecipanti e agli spettatori dopo la presentazione del manifesto dell’iniziativa “Nemmeno di striscio”. E’ stato organizzato un torneo come contributo a chi intende lo sport come palestra di vita, ma soprattutto per chi propone lo sport come efficace risposta al disagio dei giovani che troppo spesso, non trovando modelli giusti o punti di riferimento per crescere in una società sempre più frenetica, si trovano catapultati su strade senza sbocchi. Un tentativo questo del torneo di calcio che vuole aiutare i giovani a combattere droga e doping con l’intento, inoltre, di trasmettere i veri valori di lealtà convinti che “Non sempre un ottimo atleta è un grande uomo, ma un buon uomo è sempre un ottimo atleta“ dichiara Francesco Colosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X