Addio a Arturo Mengoni, storico bagnino

Civitanova
- caricamento letture

arturo (1)E’ stata una delle anime di Civitanova, quella legata al turismo, all’estate, alla bellezza di una città che negli anni 60 e 70 dava il meglio di sè. E’ scomparso all’età di 86 anni Arturo Mengoni, storico balneare di Civitanova e titolare dell’omonimo chiosco sul lungomare sud. Fu lui che raccolse l’eredità della nonna Irene per fondare quello chalet sulla spiaggia che cedette poi nel 1984. Si è spento dopo una malattia che negli ultimi tempi lo aveva sfinito e fiaccato all’ospedale di Villa Pini a Civitanova. Lascia due figli, Irene e Giacomo. La nipote Wanda lo ricorda in quel luogo che è sempre stato la sua vita, la spiaggia e il lungomare: “sono questi i momenti basta chiudere gli occhi per rivedere tutto azzurro,risentire i piedi nudi sui sassi, la catena dell’altalena che scricchiola avanti e indietro,
il tempo scandito dal rossore del segno che le sedie di plastica intrecciate ti lasciavano dietro alle cosce. Si cambiava mille lire e non di più e alle sette tutti a casa. In punta di piedi, fissando le sue mani grandi contare le monete che per la merenda non bastavano mai, .ma “nongnefagnè, vanne vanne…” ridevano i denti, la chioma bianca e la canottiera. Tutti, qualcosa da te l’ hanno imparata, un esempio. Ciao zio Arturo”.

(l. b.)

 

arturo (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X