Real Porto, un pari che vale la vetta
Gli Amatori Appignano
ringraziano Del Bianco

LA PARTITA DELLA SETTIMANA IN TERZA - Sfida appassionante al Monaldi di Porto Recanati
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Real Porto

La formazione del Real Porto al completo

di Luigi Labombarda

La supersfida del “Monaldi” di Porto Recanati tra Real Porto e Amatori Appignano termina 1-1: un pareggio che rimette la squadra di mister Sampaolesi da sola in testa al girone H di Terza categoria e che consente agli appignanesi di accorciare ad un punto il distacco dalla seconda piazza, occupata dal Real Montecò. E’ comunque un risultato che lascia parecchio rammarico ad entrambe le formazioni, con il Real Porto che ha prevalso per due terzi di gara e trovato il vantaggio con Adepegba, mentre gli Amatori hanno raggiunto subito il pareggio con Del Bianco e sfiorato nel finale il gol-vittoria che li avrebbe lanciati in orbita, al primo posto in classifica.

LA CRONACA – Ci sono due assenze pesanti per squalifica, una per parte: Walter Sampaolesi nel Real Porto e il capitano Tommaso Verdoni negli ospiti. La lancetta non compie neanche un giro che il centravanti Uzoagba brucia in velocità Braconi e si presenta davanti a Serrani ma il suo tiro viene deviato in corner. Al 3’ è il magrebino Dalimi ad impegnare Serrani, che da distanza ravvicinata è bravo a chiudere lo specchio della porta. Al 21’ Mozzicafreddo sale sulla fascia sinistra e dal fondo crossa in mezzo, Maksumic va a colpire di testa ma il pallone finisce alto. Al 43’ Serrani esce fuori area per cercare di anticipare Uzoagba lanciato a rete, il ghanese lo evita ma si allarga troppo con la palla e l’azione sfuma. Gli Amatori Appignano si vedono pochissimo nella prima frazione, tanti lanci e cross per la punta di rifermento centrale Bolletta che però non può fare tutto da solo: la retroguardia avversaria capisce benissimo a che gioco sta giocando e lo limita nelle sue potenzialità. Mister Carciofi intuisce probabilmente che non può dare un punto di riferimento agli avversari e non lo ripresenta più in campo dopo l’intervallo: al suo posto c’è Tosoroni. Anche il secondo tempo vede il Real Porto partire forte, con Uzoagba che riesce anche a segnare al 52’ ma la rete viene giustamente annullata perchè il giocatore segna con un tocco di mano. Al 54’ si vede finalmente la prima vera conclusione degli Amatori, con Del Bianco che conclude da fuori area e Iommi para a terra, mentre al 66’ Tosoroni, ben servito da Nardi, conclude a lato da buona posizione. Al 69’ Uzoagba riceve palla in velocità e conclude di pochissimo sul fondo, tra le vibranti proteste degli avversari per un controllo dubbio con il polso destro non visto dal direttore di gara. Al 73’ il risultato si sblocca grazie ad Adepegba che conclude con potenza da fuori e, complice una sfortunata deviazione di Balloriani di schiena,  il tiro scavalca Serrani e finisce in fondo al sacco. C’è poco tempo per gioire: al 77’ Tosoroni finisce a terra in area, l’arbitro decide per il calcio di rigore che Del Bianco trasforma: 1-1. Ultime emozioni nei minuti finali, con Serrani che si supera contro Uzoagba e all85’ respinge sopra la traversa una punizione tesa di Fratini. Di contro al 90’ Nardi ha la palla dell’1-2, servito da sinistra in una posizione che sembra quasi un rigore in movimento, ma colpisce a sorpresa di esterno sinistro e spedisce la palla sul fondo tra lo stupore generale e il rammarico dei suoi.

IL MIGLIORE: Sulaiman Adepegba (Real Porto). Singolare la storia di questo nigeriano, abitante dell’Hotel House a un tiro di schioppo dal “Monaldi” e con una difficile vita quotidiana da ambulante. In campo è padrone della mediana grazie alla sua possenza fisica e ad una buona sensibilità di piede: è un centrocampista di rottura ma sa anche dettare i tempi. Si regala il gol del momentaneo vantaggio e l’abbraccio dei suoi compagni che lo festeggiano è la scena più bella del pomeriggio portorecanatese.

IL TABELLINO:

REAL PORTO:Iommi 6, Grilli 6, Mozzicafreddo 6, Fratini 6, Ascani 6, Ortolani 6, Maksumic 6 (dal 61’ Virgini sv), Adepegba 7, Uzoagba 6 (dall’84’ Alessandrini sv), Morra 6,5 (dal 72’ Basili sv), Dalimi 5,5 (dal 74’ Gasparini sv). A disp. Piangerelli, Vecchi, Mengoni. All. Tiziano Sampaolesi.
AMATORI APPIGNANO: Serrani 6,5, Mazzieri Leonardo 6, Mazzieri Matteo 6, Casavecchia 6 (dal 65’ Latini sv), Braconi sv (dal 13’ Balloriani 6), Carbonari 6, Curi 5,5 (dal 58’ Filippetti 5,5), Del Bianco 6,5, Bolletta 5,5 (dal 46’ Tosoroni 6), Nardi 6,5, Mazzieri Marco 6 (dal 76’Stura sv). A disp. Marinsalta, Cossali. All. Carciofi.
ARBITRO: Antonelli di Macerata
RETI: 73’ Adepegba (RP), 77’ Del Bianco rig. (A)
NOTE: angoli 6-3. Ammoniti Fratini, Ascani, Ortolani, Uzoagba (Real Porto), Mazzieri L., Casavecchia, Nardi e Balloriani (A. Appignano). Recuperi 0’ p.t. – 4’ s.t.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X