Serralta: buona la prima per mister Palombi
Agnetti show, sorride l’Helvia Recina

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - La doppietta del bomber lascia la formazione arancione in zona play off
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il bomber dell'Helvia Recina Andrea Agnetti

Il bomber dell’Helvia Recina Andrea Agnetti

di Enrico Scoppa

Al giro di boa, il Camerino grazie al gol di Bingunia conquista il primato in classifica, in seguito alle battute conclusive della gara che vedeva sfidarsi Torrese e Chiesanuova. Il gol siglato da Mazzoleni ha finito per gelare le ambizioni dell’ex capolista facendo esultare i camerti. Messa in porta arrivata in pieno recupero, al quarto minuto, capace di regalare il pareggio alla Torrese che ha lottato sino in fondo ottenendo la difficile vittoria. Camerino al comando, Chiesanuova ad inseguire, un duello infinito tra due squadre meritevoli di scalare il vertice. Camerino-Chiesanuova è il duello che accompagnerà il restante scorcio di campionato. Intanto non molla Fiuminata sebbene il ritardo del team di mister Ferranti cominci ad essere pesante. Obbligati, Onesini e compagni, a vincere il recupero di metà settimana con Santa Maria Apparente. Le reti di Gobbi e Guidarelli arrivate nella seconda frazione di gioco hanno regalato i tre punti nella sfida con Montemilone Pollenza. Nell’area play-off vittoria importante del Montesangiusto che ha superato Caldarola presentatosi all’appuntamento in gran spolvero, i calzaturieri hanno conquistato una vittoria sicuramente pesante. Puntate le luci sulla gara che ha visto impegnate  al comunale di Collevario, l’Helvia Recina e Moglianese. La squadra guidata da Daniele Marinelli ha sfiorato il colpaccio, nonostante la doppietta di Agnetti, la bandiera della squadra di Villa Potenza. Torna il sereno in casa del Serralta, la squadra settempedana vince la gara esterna con la Vigor Sant’Elpidio dopo il cambio della guida tecnica da Biciuffi a Palombi. Fa soffrire come non mai i suoi tifosi nella prima parte della gara, la Lorese sotto di due gol nel match casalingo con il Santa Maria Apparente, ma si riscatta nella ripresa. Il team guidato da Paolo Esposto in doppio vantaggio dopo appena ventisei minuti  grazie alle reti di Preani e Smerilli ha subito il ritorno dei padroni di casa a segno con Ciabattoni e  Feroce. Eppure due reti non bastano per vincere: Play-off a rischio? In chiave salvezza si ferma la Cluentina ad Appignano: i mobilieri hanno agganciato a quota venti i biancorossi di mister Bonfigli. La classifica nella zona play-out è davvero in grande fibrillazione e tutto potrebbe ancora succedere.

PROSSIMO TURNO – L’ottava di ritorno ha in serbo il gran derby Fiuminata-Camerino. Una partita da non sbagliare per i padroni di casa che si dovranno, appunto, fronteggiare con la capolista, intanto Chiesanuova ospiterà il Montemilone Pollenza. Un calendario, quello proposto per i prossimo fine settimana, che promette moltissimo sia per i play-off, sia per i play-out.

A - Il Camerino regina del girone C del campionato di prima categoria

Il Camerino regina del girone C del campionato di prima categoria

LE CURIOSITÀ DELLA VENTIDUESIMA GIORNATA

DUE VITTORIE  ESTERNE maturate nella settima di ritorno:  hanno centrato l’obbiettivo Fiumnata  e PORTA BENE AL SERRALTA il cambio di guardia. Con Francesco Palombi la vittoria che mancava da tempo in casa del team del presidente Crescenzi.
TRE I CAMPI INVIOLATI dopo ventidue giornate di  campionato: Montefano, Camerino e Chiesanuova.
GLI ESTREMI SI TOCCANO: il miglior attacco del girone C quello del Caldarola con trentanove reti realizzate, per una volta all’asciutto, mentre la peggiore difesa del girone C quella della Vigor Sant’Elpidio con quarantasette reti subite.
NESSUNA PARTITA  è finita senza gol.
Ventidue I GOL REALIZZATI NELLA SETTIMA DI RITORNO, cinque in più rispetto al turno precedente.
IL RISULTATO PIÙ GETTONATO: la vittoria casalinga, ne sono state tre nelle otto gare in programma.
SQUADRA IMBATTUTA:  il Camerino che allunga il suo record portandolo a ventidue giornate.
LA SARACINESCA del campionato la porta del Camerino: dodici gol subiti dall’inizio del campionato, la media della gara è pari a 0.54.
MAZZOLENI  RECORD a segno dopo quattro minuti di recupero gela le velleità dell’ex capolista Chiesanuova.
BINGUNIA regala al Camerino il gol che vale il  primato in classifica
ROSSO DI GIORNATA per Ciappi(Cluentina), Bruffa(Fiuminata)

IL PERSONAGGIO: Andrea Agnetti punta dell’Helvia Recina, è l’autore di una doppietta importante nel confronto clou con la Moglianese. La bandiera del team arancionero, sempre puntuale quando c’è da dare una mano ad una squadra che punta al salto di categoria.

A - Klaidi Gjyshi del Montefano

Klaidi Gjyshi del Montefano

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA
1- Brunacci(Appignanese)
2- Acciarrini(Torrese)
3- Rebichini(Chiesanuova)
4- Carbone(Camerino)
5- Balestra(Montefano)
6- Marco Raffaelli(Montesangiusto)
7- Lucaroni(Caldarola)
8- Bruffa(Fiuminata)
9- Jonuzi(Moglianese)
10-Pietrella(Helvia Recina)
11- Preani(Santa Maria Apparente)
Allenatore: Marco Gasparini(Montesangiusto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X