Testa-coda al Fontescodella, la Lube
vuol battere Ravenna per mantenere la vetta

VOLLEY - Appuntamento per domenica alle 18. Il palleggiatore Dragan Travica: "Guai a pensare che si tratterà di una partita semplice, perché nel campionato italiano di partite facili proprio non ne esistono"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il palleggiatore della Lube Dragan Travica

Il palleggiatore della Lube Dragan Travica

Domenica alle 18 prima partita casalinga del 2013 per la Lube Banca Marche, che dopo il blitz europeo messo a segno martedì sera a Resovia torna in campionato per affrontare la Cmc Ravenna nella 4ª giornata di ritorno della Regular Season. Si tratta di un testa-coda, dato che con la vittoria di sabato scorso a Piacenza i cucinieri hanno agganciato Trento in vetta (ma l’Itas risulta prima per il maggior numero di vittorie), e la squadra romagnola al momento occupa invece l’ultima posizione in graduatoria.
Ma per confermarsi sulla poltrona più alta della classifica i biancorossi, imbattuti nel nuovo anno e reduci da quattro vittorie consecutive in campionato, dovranno sfoderare un’altra prova super, al cospetto di un avversario reduce a sua volta dalla sua seconda vittoria stagionale (3-0 a Verona domenica scorsa), dunque carico al punto giusto e deciso a ben figurare contro i campioni d’Italia. La squadra di Alberto Giuliani è tornata ad allenarsi questa mattina dopo il giovedì di riposo concesso successivamente al rientro dalla Polonia. Domenica prossima nella rosa dei dodici giocatori biancorossi per la partita figurerà nuovamente lo schiacciatore classe 1994 Simmaco Tartaglione, al posto del coetaneo Randazzo.

GLI ARBITRI – La gara di campionato in programma domenica prossima al Palasport Fontescodella di Macerata contro Ravenna sarà arbitrata da Mauro Goitre di Collegno (TO) e Gabriele Balboni di Torino.

PARLA DRAGAN TRAVICA – “Questa sfida di domenica prossima con Ravenna – dice il palleggiatore della Cucine Lube Banca Marche – rappresenta per noi un bell’esame di maturità, perché dopo due vittorie importanti come quelle che siamo riusciti ad ottenere a Piacenza ed a Resovia, è fondamentale avere la consapevolezza di non aver fatto proprio nulla, di dover percorrere una strada ancora lunga e ricca di insidie sia in campionato che in Champions League, per arrivare a tagliare i traguardi che vogliamo. La sfida con i romagnoli mette in palio dei punti importantissimi per restare nella parte più alta della classifica, e sarà quindi fondamentale riuscire a conquistarli. Senza pensare minimamente che si tratterà di una partita semplice, perché nel campionato italiano di partite facili proprio non ne esistono. Ravenna, poi, viene anche da una vittoria in trasferta, e contro di noi si presenterà quindi al top della condizione anche dal punto di vista mentale. Dovremo farci trovare preparati, affrontarli con la concentrazione, la determinazione ed il carattere che ci hanno contraddistinto in quest’ultimo periodo. E cercando di mostrare ulteriori segnali di crescita anche dal punto di vista tecnico, specie in battuta”.

PRECEDENTI: 3 (3 successi Macerata)

EX: Giacomo Bellei a Macerata nel 2006-2007 (Settore Giovanile), conquistando una Junior League e la salvezza nel campionato nazionale di B1 con la squadra Under 20 allenata da Gianni Rosichini.

A CACCIA DI RECORD – In Campionato: Simone Parodi – 1 partita giocata alle 200 (Cucine Lube Banca Marche Macerata). In Campionato e Coppa Italia: Stefano Mengozzi – 1 partita giocata alle 200 (CMC Ravenna).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X