Montesangiusto, Gasparrini nuovo allenatore
La Cluentina ferma il Fiuminata

IL PUNTO SULLA PRIMA CATEGORIA - Il Caldarola rifila una bella cinquina al Santa Maria Apparente, la Moglianese chiude con quattro rossi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Samuele D'Ascanio

Samuele D’Ascanio del Serralta

di Enrico Scoppa

La seconda di ritorno regala emozioni sia in vetta che in coda. Conferme per Chiesanuova, ha travolto il fanalino di coda Vigor Sant’Elpidio che non vince da sedici giornate. Biancorossi scatenati in gol con Pettinari, una doppietta, Carca e Di Francesco. Non è mancata la risposta del Camerino che ha subito, è vero, l’ottava rete stagionale ma ne ha rifilate tre al Montesangiusto. Sconfitta amara per i calzaturieri, paga per tutti il tecnico Rossano Brillarelli, ecco pronto Marco Gasparrini tecnico che in passato ha guidato l’Helvia Recina. Giornata sicuramente tellurica in fatto di salti di panchina visto che oltre al Montesangiusto ha cambiato timoniere anche la Lorese. La sconfitta subita a San Severino contro il Serralta costa la panchina a Carlo Troscè, ecco arrivare alla corte del presidente Arriva Andrea Mazzaferro già allenatore di Trodica e Cingolana. Segna il passo Fiuminata costretta alla divisione della posta dalla Cluentina in un confronto sicuramente duro contro una squadra, quella guidata da Marco Bonfigli, a caccia di punti salvezza. Sarasibar regala i tre punti all’Helvia Recina che pur accusando ben nove punti di ritardo dalla capolista non ha gettato alle ortiche ogni speranza di promozione.

A - Manuel Fernando Carca punta del Chiesanuova

Manuel Fernando Carca punta del Chiesanuova

Brutta sconfitta per i pollentini di mister Re. Finisce in parità il confronto Moglianese-Montefano che potrà essere ricordato per i tanti, troppi, cartellini rossi estratti dal direttore di gara Peruzzi della sezione di Ancona  che, forse, ha un tantino esagerato. Un pari che ha lasciato il segno soprattutto in casa della Moglianese visto il numero degli espulsi che saranno costretti a restare in tribuna nella prossima gara che vedrà i biancorossi impegnati nientemeno che al Livio Luzi di Camerino. Caldarola forza cinque, travolge il Santa Maria Apparente mai così male in questa stagione. Che sta succedendo alla pattuglia di mister Esposto? Colpo esterno della Torrese, ha vinto ad Appignano mettendo in chiara difficoltà i mobilieri sempre più in basso in classifica: ora al penultimo posto.

PROSSIMO TURNO, terza di ritorno con un cartellone di indubbio interesse. Luci della ribalta a Santa Maria Apparente, arriva a Chiesanuova, a Loro Piceno dove arriva la Cluentina, a Montefano dove sarà di scena il Fiuminata. Curiosità ed interesse in Torrese-Serralta: ci potrebbe scappare di tutto. Il resto del programma regala all’Helvia Recina, Camerino, Caldarola, Montesangiusto i favori della cabala per una probabile vittoria.

LE CURIOSITA’ DELLA DICIASSETTESIMA GIORNATA

DUE LE VITTORIE ESTERNE nella seconda di ritorno. Hanno centrato l’obiettivo dei tre punti Camerino e Torrese.
SOLO TRE dopo sedici giornate di campionato i campi inviolati: Montefano, Camerino, Chiesanuova.
GLI ESTREMI SI TOCCANO il miglior attacco del  girone C quello del Caldarola con trentadue reti realizzate mentre peggiore difesa quella della Vigor Sant’Elpidio con trentasei reti subite
UNDICESIMO RISULTATO UTILE  per il Chiesanuova, nove vittorie e due pareggi: è record
NESSUNA PARTITA  è finita senza gol in una giornata in cui ne sono stati messi a segno complessivamente ventotto:record stagionale.

IL RISULTATO PIU’ GETTONATO la vittoria, ne sono state realizzate ben sei nelle otto gare in programma.
SQUADRA IMBATTUTA  dopo diciassette  giornate di campionato, nel girone C, è il Camerino di mister Turchetti
NON CONOSCE MEZZE MISURE il Chiesanuova fuori casa: sei vittorie e due sconfitte.
MASSIMO ZALLOCCO  la saracinesca del campionato: nelle ultime undici  partite ha subito appena due gol con media gara pari a 0,18.
TECNICI IN ROSSO sono stati allontanati dalla panchina Ortolani (Caldarola), Ferranti (Fiuminata).
ROSSO DI GIORNATA per Cocciaretto (Montesangiusto), Bruffa (Fiuminata), Bellesi, Arriva, Daniele Appignanesi, Strazzella della Moglianese, Zura e Giorgini del Montefano

IL PERSONAGGIO  della settimana Gabriele Mosciatti giocatore del Camerino firmatario di una doppietta dagli undici metri in occasione della gara esterna con il Montesangiusto. Una vecchia e mai doma bandiera camerte.

A - Morad  Zemrani dell'Appignanese

Morad Zemrani dell’Appignanese

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA
1- Paglierini(Torrese)
2- Caporaletti(Montefano)
3- Elisei(Serralta)
4- Mazzoleni(Torrese)
5- Tiburzi(Fiuminata)
6- Mosciatti(Camerino)
7- Gattari(Vigor  Sant’Elpidio)
8- Guzzini(Cluentina)
9 –Pignotti(Montesangiusto)
10-Di Gioia(Caldarola)
11- Pettinari(Chiesanuova)
Allenatore:Paolo Biciuffi(Serralta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X