Bilancio positivo per il 2012 del Rione Pace

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sandro-Montenovo

L’allenatore del Rione Pace Sandro Montenovo

La prima metà di stagione per il Rione Pace si è chiusa con il consueto convivio natalizio, al quale hanno partecipato i componenti della prima squadra e le famiglie dei bambini che compongono la squadra dei Piccoli Amici. E’ questa la principale novità stagionale del sodalizio del quartiere maceratese, con i 18 piccoli allenati da Dino Marconi che muovono i primi passi nel mondo dello sport all’insegna del sano divertimento, in attesa dell’esordio in competizioni ufficiali che avverrà in primavera. Per quanto riguarda la prima squadra, il girone d’andata in Seconda categoria si è chiuso nel migliore dei modi con il successo a Campiglione in casa della capolista Monte Urano, fino a quel momento imbattuta; questo successo ha proiettato gli arancioneri a quota 17 punti, a metà di una classifica del girone F che resta comunque corta con tante squadre impegnate nella lotta salvezza. La fase ascendente è stata caratterizzata da una lunga lista di infortuni che ha fortemente condizionato i risultati, visto che in molte occasioni è scesa in campo una formazione in emergenza, e nonostante ciò non è stata mai surclassata in maniera netta; c’è però molta fiducia nel ritorno, quando rientreranno tutti gli indisponibili e la squadra potrà essere maggiormente competitiva. La finestra invernale del mercato ha regalato il graditissimo ritorno del bomber Alessandro Salvucci (dopo l’inizio di stagione con la Cluentina in Prima), storico cannoniere con la maglia del Rione Pace; c’è stato un ulteriore ringiovanimento della rosa con gli arrivi dei portieri Novelli dal Trodica e Lisitano dallo Sforzacosta e del difensore Russi in prestito dalla Maceratese, a fronte delle partenze di Simone Salvucci, Santangelo e Petrini. I nuovi arrivi hanno portato freschezza, entusiasmo e motivazioni per contribuire all’obiettivo della salvezza. La squadra lavora in questi giorni per riprendere la migliore condizione possibile in vista del girone di ritorno: la prima parte sarà durissima, bisognerà affrontare subito tre squadre in lotta per i playoff (Telusiano, Amatori Corridonia e Futura 96) nei primi cinque turni. In vista della prima gara, sabato 5 gennaio a Montegranaro contro il Telusiano, il mister Sandro Montenovo conta sul pieno recupero dei centrocampisti Poloni, Xhafa e Tartuferi ma dovrà fare a meno proprio dell’attaccante Salvucci, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X