Esanatoglia primo campione d’inverno
Colbuccaro nuova capolista nel girone G

IL PUNTO SULLA TERZA CATEGORIA - Nel girone F successi in zona play off per Abbadiense, Pievebovigliana e Visso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Amatori-Appignano-1-300x211

La formazione degli Amatori Appignano al completo

di Luigi Labombarda

L’Esanatoglia è il primo campione d’inverno della Terza categoria, ad una giornata dal termine del girone d’andata: non è solo questione di matematica ma anche perché l’altra capolista del girone F, la Sefrense, ha visto rinviata la sua gara con lo Juve Club. Negli altri gironi invece abbiamo due novità al primo posto: il Colbuccaro nel G e il Real Porto nel girone H, con la concreta opportunità di andare alla sosta invernale davanti a tutte. La scorsa settimana si sono disputate anche le semifinali di ritorno della Coppa Marche provinciale: la finale sarà Juve Club-Pennese e si disputerà prima dell’inizio del girone di ritorno. Sono tre le gare rinviate a causa della neve, nelle altre si contano 10 vittorie in casa, 5 quelle esterne e 3 pareggi; 57 i gol segnati. L’Esanatoglia strapazza la Palombese (5-0) e si laurea campione d’inverno del girone F con un turno d’anticipo; la Sefrense invece rimanda l’appuntamento a causa del rinvio della gara con lo Juve Club. L’altra gara rinviata del girone è Pioraco-Folgore Castelraimondo. In zona playoff successi per Abbadiense (5-0 al Collevario, a segno anche il neo-arrivato dal Montemilone Scattolini), Pievebovigliana (vittoria di misura con la Nova Camers) e Visso (3-0 all’Aurora San Severino, in gol anche Grisanti appena tornato dall’Elfa). Completa il quadro del girone il successo di misura del Matelica 2012 a Sforzacosta, con rete di Pellegrini. Il girone G ha una nuova capolista: è il Colbuccaro che batte il S.Marco Petriolo con la tripletta di bomber Munteanu e stacca ad una lunghezza San Ginesio (sconfitto 2-0 dal Borgo Mogliano con doppietta di Sabbatini) e Valdichienti (vittoria 1-0 sulla Pennese, Centioni match-winner). Irrompe in zona playoff il Ripe San Ginesio, 3-1 alla G.Corridoniense: vantaggio degli ospiti con Novelli, la risposta è firmata dalle reti di Idrizi, Scagnetti e Moretti per la quinta vittoria consecutiva. Vittoria per le altre due corridoniensi: 5-1 del CSKA con il Monte San Martino e 1-0 della Nuova Pausula a Colmurano. Non si è disputata Vis Gualdo-Macerata 1921. Nel girone H resta da solo in vetta il Real Porto, che vince 3-2 lo scontro diretto con il San Giuseppe e dà un bello strattone alle prime posizioni della classifica. In seconda posizione resta l’Amatori Appignano con il 3-0 in casa del Real Citanò, tre reti firmate Verdoni (due Saverio e una Tommaso). Rallentano tutte le altre inseguitrici: solo pareggi per 1-1 per Real Molino (in casa con la Potentina, non basta il vantaggio siglato da Giorgetti per i sangiustesi) e Real Montecò (sul campo della Luna Insonne), addirittura sconfitta in casa per l’Europa (vince il Real Marche 3-2). Completano il quadro del girone il 2-2 tra Sambucheto e Accademia e il successo del San Marone su La Saetta per 3-1.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Alessio Micucci (Real Marche). Gara dai due volti per l’attaccante civitanovese: due reti e un rigore procurato ma anche un cartellino rosso. Il Real Marche esce comunque vittorioso dal confronto con l’Europa.

IL TOP 11:
1- Mosciatti (Matelica 2012)
2- Canullo (Nuova Pausula)
3- Mogetta (Valdichienti)
4- Onesini (Pievebovigliana)
5- Giorgetti (Real Molino)
6- Marziali (Real Marche)
7- Verdoni S. (Amatori Appignano)
8- Grisanti (Visso)
9- Munteanu (Colbuccaro)
10- Scattolini (Abbadiense)
11- Idrizi (Ripe San Ginesio)
All. Cavalletti (Accademia)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X