Basket DNC: la Luì Porte spaventa la capolista

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Magrini-della-Luì-Porte

Magrini della Luì Porte

C’è mancato veramente poco: la Luì Porte Recanati esce sconfitta dal parquet della capolista per 73 a 66, al termine di un incontro “punto a punto” fino a due minuti dalla sirena finale. Lo testimonia l’andamento del punteggio: più 4 per i padroni di casa (21 a 17) il parziale del primo periodo, che diventa 27 a 17 dopo due minuti del secondo quarto. Sembra l’inizio di una tranquilla vittoria bolognese: invece la squadra di coach Filippetti reagisce e va al riposo con una sola lunghezza di svantaggio (38 a 37). Nella ripresa la Luì Porte riesce anche a portarsi in vantaggio: 54 a 51 poco prima della fine del terzo periodo, ma la frazione si chiude poi in equilibrio (19 pari) e i locali conservano un punto di vantaggio (57 a 56) all’inizio dell’ultimo quarto. L’alternarsi nel punteggio prosegue fino alle battute finali, nelle quali la Castiglione Murri riesce a prevalere di un soffio, facendo valere la maggiore esperienza. Nel complesso, comunque, una iniezione di fiducia, con una prestazione positiva ed incoraggiante della Luì Porte, che finalmente sembra essersi calata fino in fondo nella realtà di un campionato nazionale: mentre la fase difensiva sembra tornata quella aggressiva e concentrata dello scorso anno, coach Filippetti dovrà lavorare ancora per migliorare la fluidità dell’attacco e la precisione al tiro. Nel prossimo turno, si torna a giocare in casa dopo due trasferte; e si torna a giocare di domenica pomeriggio dopo i due anticipi al sabato sera, legati alle concomitanze con la DNA. Si spera che questo possa favorire un maggior afflusso di pubblico: mai come ora c’è bisogno del sostegno caloroso, in questo sforzo per raggiungere la salvezza. L’appuntamento, quindi, è per domenica 9 dicembre, alle ore 18 al Palacingolani: ospite di turno, la Titano San Marino, la “straniera” del girone, una formazione di solida tradizione (è stata avversaria dell’U.S.Basket Recanati nella serie C di qualche anno fa), che viaggia nelle posizioni di centro classifica; un impegno alla portata dei recanatesi che hanno assoluta necessità di fare risultato.
Castiglione Murri Bologna: MAZZOLI, RIGUZZI 4, CHIARINI 2, VERDI, MINI 7, IATTONI 21, BECCARI 9, LUGLI 9, DI RAUSO, ALBERTINI 21 (all.re Marco Carretto).
Luì Porte Recanati: MOSCA 9, NARDI 4, ATTILI, CARDINALI 7, PIERALISI 5, GURINI 6, MANONI 4, MAZZOLENI, MAGRINI 25, PILONI 6 (all.re Paolo Filippetti).
ARBITRI: D’Angelo – Di Napoli
Parziali: 21 – 17; 17 – 20;  19 – 19; 16 – 10.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X