Marino-Civitanovese verso la ripetizione
per errore tecnico dell’arbitro

SERIE D - Al 25' del secondo tempo il signor Iorio di Torre Annunziata ha ammonito per la seconda volta Filopati ma non l'ha espulso, facendo proseguire la gara undici contro undici. Le due squadre hanno preannunciato ricorso, mercoledì il verdetto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
filopatijurgi

Filopati Jurgi della Civitanovese

di Andrea Busiello

Si va verso la ripetizione della gara di ieri Città di Marino-Civitanovese (leggi la cronaca) per errore tecnico dell’arbitro. In sostanza al 25′ del secondo tempo il direttore di gara, il signor Iorio di Torre Annunziata, ha ammonito per la seconda volta Filopati ma non ha estratto il cartellino rosso tra lo stupore generale. Mister Cornacchini appena accortosi dell’accaduto, al 31′ ha sostituito Filopati ed è scoppiato il finimondo sulla panchina del Marino. Per diversi minuti la partita non si è giocata perchè tutta la panchina laziale faceva presente alla terna arbitrale del grave errore commesso ma ormai la frittata era stata fatta e fino alla fine della partita il direttore di gara ne ha combinate di tutti i colori. La cosa clamorosa è che però sul referto consegnato a fine partita alla Civitanovese l’arbitro ha scritto che Filopati è stato espulso. Questo complica le cose per la ripetizione della gara. In teoria le immagini tv di un’emittente laziale e la presenza dell’osservatore degli arbitri dovrebbe obbligare la LND alla ripetizione del match, in considerazione del fatto che sia i laziali che la Civitanovese hanno preannunciato ricorso (le due squadre hanno a disposizione 24 ore dalla fine del match). A questo punto il verdetto è rimandato al comunicato della LND di mercoledì che con ogni probabilità non dovrebbe omologare il risultato e far rigiocare la sfida.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X