Tanti gol e mille emozioni
Helvia e Caldarola si dividono la posta

PRIMA CATEGORIA - A Collevario finisce 2-2. Le reti tutte nella ripresa con i locali che vanno avanti due volte e al 92' sbagliano il rigore del possibile 3-2
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Helvia-Caldarola-1-300x200

di Andrea Busiello

L’Helvia Recina ha sicuramente gettato al vento due punti. Questo è sicuro. Per tre motivi: uno perchè era in vantaggio 1-0. Il secondo perchè si era portata sul 2-1 e il terzo perchè al 92′ ha fallito il calcio di rigore del possibile successo. Questo è il bello (per il Caldarola) e il brutto (per l’Helvia Recina) del calcio. Finisce 2-2 a Collevario un confronto che si è infiammato nel secondo tempo. Primo tempo completamente avaro di emozioni con Settembri al 5′ che salva sulla linea una conclusione arancione e Lucaroni al 28′ che impegna Liuti. Si va al riposo, dopo un primo tempo bruttino, sullo 0-0. Nel secondo tempo, precisamente negli ultimi 25 minuti succede di tutto. Al 20′ Helvia in vantaggio con Granollers che realizza di destro da dentro l’area sfruttando al meglio un assist di Araujo ma passano appena 4′ e il Caldarola pareggia con Pettarelli che sfrutta al meglio una dormita generale della retroguardia locale: 1-1.

Helvia-Caldarola-2-300x200

L’Helvia spinge sull’acceleratore e si porta in vantaggio di nuovo al 39′ con bomber Andrea Agnetti abile a realizzare su suggerimento di Sarasibar. Partita finita? Macchè! Palla al centro e Caldarola che pareggia di nuovo il conto al 42′ con un tiro preciso dal limite dell’area di Mogliani. Quando tutto lasciava presagire al risultato finale di 2-2, al 92′ il direttore di gara concedeva un dubbio calcio di rigore all’Helvia Recina per fallo di Bisonni (rosso diretto per lui) su Granollers, reo a detta dell’arbitro di aver dato un pugno all’avversario. Dal dischetto però Fosfati si fa ipnotizzare da Frascarelli tra la disperazione generale degli arancioni di casa e la gioia, mista a rabbia per il rigore concesso nel finale, da parte dei biancorossi ospiti. Al triplice fischio finale tutti scontenti per questo 2-2 maturato tra mille emozioni.

il tabellino:

HELVIA RECINA: Liuti 6, Araujo 6.5, Scodanibbio 6 (61′ Sarasibar 6), Fosfati 5, Cangiano 6, Zamponi 5.5, Sidibe 6.5, Granollers 6.5, Agnetti 6.5, Bellesi 6.5, Canesin 5.5 (85′ Guzzini sv). All: Bozzi.

CALDAROLA: Frascarelli 7, Salvucci 6, Settembri 7, Mercanti 6, Bisonni 6, Passarini 6.5, Lucaroni 6.5, Capenti 6 (85′ Bertola sv), Pettarelli 7, Mogliani 7, Marinelli 6. All: Ortolani.

ARBITRO: Maroni di Fermo.

RETI: 65′ Granollers, 69′ Pettarelli, 84′ Agnetti, 87′ Mogliani.

Helvia-Caldarola-3-300x200   Helvia-Caldarola-4-300x200



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X