Al Fontescodella il big match
Lube-Copra Piacenza

VOLLEY - Appuntamento per domani alle 17.30. Parla il centrale biancorosso Dragan Stankovic: "Sarà una gran bella partita, loro sono tra le quattro squadre più forti del campionato"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lube-esulta

La Lube vuole continuare a vincere

Domani (sabato) alle 17.30 riflettori del Palasport Fontescodella di Macerata accesi sul big match tra la Lube e la Copra Elior Piacenza, in campo per l’anticipo televisivo della terza giornata di Regular Season. Entrambe le squadre sono a punteggio pieno dopo le prime due partite di campionato disputate, ed entrambe sono tra le più accreditate per arrivare in fondo a tutti i traguardi stagionali. Non mancherà di certo lo spettacolo, quindi, per tutti coloro che seguiranno il match dagli spalti dell’impianto maceratese o sceglieranno di farlo sintonizzandosi su Rai Sport 1. La società, a tal proposito, informa che ci sono ancora biglietti disponibili per assistere alla partita: si possono acquistare presso la segreteria al Palasport, aperta anche oggi pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00, e domani dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 fino all’inizio della gara. I biancorossi di Alberto Giuliani, che hanno svolto la quotidiana seduta di allenamento tecnico questa mattina, si presenteranno all’appuntamento orfani come noto dell’infortunato Jiri Kovar. Nei dodici ci sarà il giovanissimo martello Luigi Randazzo, campione d’Europa con la Nazionale juniores di Marco Bonitta.

PARLA DRAGAN STANKOVIC – “Piacenza – dice il centrale serbo, che ha compiuto ieri 27 anni – si è rafforzata molto rispetto alla passata stagione, entrando a tutti gli effetti nel novero delle quattro squadre più forti del torneo. E’ tutta la rosa di altissimo livello, lo dimostra anche il fatto che nelle due partite che ha giocato finora, vincendole, se non sbaglio ha schierato due formazioni completamente diverse, dando spazio alle seconde linee domenica scorsa. Quella di domani sarà quindi una sfida tra grandi, un big match, uno scontro diretto che nonostante siamo ad inizio stagione, avrà sicuramente il suo peso sulla classifica, quando si dovranno fare i conti finali. Giochiamo in casa, la Lube dovrà quindi fare del tutto per sfruttare questo fattore: il nostro pubblico sta diventando a tutti gli effetti un’arma in più ad ogni partita. Siamo abbastanza soddisfatti di quanto fatto nelle gare giocate sino ad ora, ma possiamo e dobbiamo quindi crescere ancora tanto, sotto tanti aspetti. E questa sfida con la copra rappresenta un bel test anche da questa prospettiva, perché ci dirà concretamente a che punto siamo, e quali dettagli dovremo curare successivamente per raggiungere degli standard di gioco più alti di quelli che riusciremo ad esprimere domani. Prevedo una partita molto tirata, bella per tutti gli spettatori del Fontescodella, che mi auguro di vedere ancora esaurito. Una partita che richiederà molta attenzione per noi centrali, dato che la formazione di Monti sfodera un gioco molto veloce, e può contare su una batteria di attaccanti fortissimi, a partire da Fei e Zlatanov”.

GLI ARBITRI: Lube – Copra Elior Piacenza sarà arbitrata dai fischietti internazionali Fabrizio Saltalippi e Ilaria Vagni, entrambi di Perugia.

PRECEDENTI – 27 (14 successi Macerata, 13 successi Piacenza)

GLI EX – Nella rosa della Cucine Lube Banca Marche l’unico ex di turno è il capitano Natale Monopoli, che ha giocato a Piacenza nella stagione 2002-2003, la prima della formazione emiliana in Serie A1. Dall’altra parte ritroviamo invece il palleggiatore Antonio Corvetta, cresciuto proprio nel settore giovanile della Lube nel quale ha militato, con diverse apparizioni in prima squadra, dal 1994 al 1998. Corvetta è stato anche il vice di Fabio Vullo nella stagione 2003-2004. E poi Alessandro Fei, biancorosso dal 1998 al 2001, anno in cui vinse con la maglia biancorossa sia la Coppa Italia che la Coppa Cev. Da sottolineare, infine, la presenza di un altro grande ex a bordo campo: si tratta dello scout man Matteo Carancini, maceratese doc che dopo aver maturato un’esperienza ultra-decennale in casa Lubevolley, prima da giocatore delle giovanili e poi nel campo delle statistiche, nella passata stagione ha lavorato a Monza e da quest’anno fa parte dello staff tecnico della Copra Piacenza.

A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Philip Holt, 1 battuta vincente alle 100; Gabriele Maruotti, 1 muro vincente ai 100; Frantisek Ogurcak, 2 attacchi vincenti ai 1000 (Copra Elior Piacenza). In Campionato e Coppa Italia: Alessandro Fei, 4 battute vincenti alle 600 (Copra Elior Piacenza).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X