Ordinazione Diaconale nella Diocesi di Macerata

Il giovane Vitantonio Zecchino sarà ordinato sabato 20 ottobre alle ore 10.30 nella Cattedrale di San Giuliano
- caricamento letture

Vitantonio-Zecchino Nuova ordinazione diaconale per la Diocesi di Macerata – Tolentino – Recanati – Cingoli – Treia: si tratta di Vitantonio Zecchino, che verrà ordinato sabato 20 ottobre, alle ore 10.30, nella Cattedrale di San Giuliano, a Macerata. Presiederà la Celebrazione monsignor Claudio Giuliodori, Vescovo di Macerata – Tolentino – Recanati – Cingoli – Treia.

Zecchino è nato a Massafra (in provincia di Taranto) nel 1985, terzo di cinque figli, Vitantonio è entrato da giovane nel Cammino neocatecumenale, maturando così la propria vocazione. Entrato nel 2003 nel Seminario diocesano missionario «Redemptoris Mater» di Macerata, il futuro Diacono ha sperimentato la «grazia di poter vivere in comunione con fratelli provenienti da diverse parti del mondo», preparandosi così a coltivare come presbitero diocesano «uno spirito aperto e missionario».

Conclusi gli studi teologici, infatti, Vitantonio è partito per tre anni di missione in  Cina: lì ha appreso la lingua all’università, collaborando anche con le attività pastorali della Chiesa locale. In seguito, è stato inviato da monsignor Giuliodori per un’esperienza pastorale nella parrocchia di S. Francesco a Tolentino e, attualmente, svolge il proprio servizio nella parrocchia del Preziosissimo Sangue a Porto Recanati, «grato al Signore per l’amore dimostrato in tutti questi anni», e pienamente disponibile «a dedicare al ministero tutta la vita, al servizio di tutta la Chiesa».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X