Pantone spinge in vetta il Portorecanati
Prima vittoria esterna per la Vis Macerata

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - Ottengono tre pareggi, rimanendo appaiate sul fondo Casette Verdini, Potenza Picena e Porto Potenza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Portorecanati1-300x225

Il Portorecanati vola in vetta alla classifica

di Federico Bettucci

Ha un nuovo padrone il girone B del campionato di Promozione: il Portorecanati. I rivieraschi di Possanzini, corsari per 2-0 a Treia, colgono la prima affermazione esterna della loro stagione dopo un pareggio e una sconfitta, sfoderando una prova autorevole anche in trasferta dopo che la quasi totalità dei punti era arrivata tra le mura amiche. Vittoria e sorpasso. L’exploit arriva infatti nel big match della sesta giornata, quello più atteso, che metteva faccia a faccia prima e seconda in graduatoria. Il Portorecanati colpisce l’Aurora, che non aveva mai perso in casa, nella ripresa: in apertura segna Pantone, capocannoniere in solitaria del torneo con 5 gol, a dieci minuti dal termine chiude i conti Garcia, al suo primo centro personale. Quella del Portorecanati non è stata l’unica impresa esterna di giornata. La capolista è imitata infatti da Vis Macerata e Trodica, anche loro mai vittoriose prima fuori casa e brave ad espugnare i campi di due formazioni più su in classifica, vale a dire San Marco e Settempeda rispettivamente. La Vis, quarta a meno 3 dalla vetta, vince 3-1 piazzando un bel tris con gli acuti di Rapacci e Aquino in avvio e di D’angelo nel finale. Il Trodica, lasciate ora alle spalle cinque squadre in classifica, si impone a San Severino con un destro di Bartolucci dieci giri di orologio prima dell’intervallo. La Settempeda non ha mai pareggiato, così come l’Aurora Treia e così come la Monteluponese, che dopo l’avvio a razzo con due vittorie è incappata in una serie choc di quattro sconfitte di fila. L’ultima è quella casalinga contro il Montegiorgio (0-2). Ottengono tre pareggi, rimanendo appaiate sul fondo di una graduatoria assolutamente corta, Casette Verdini, Potenza Picena e Porto Potenza. La compagine di Ruffini, che va in rete una volta per tempo con Giannandrea e Romagnoli (entrambi allo stesso minuto, il 32′), viene ripresa due volte a Cupra (2-2); quella di Carinelli, passata in vantaggio con Garbuglia, viene riacciuffata a Porto Sant’Elpidio (1-1); quella di Pitzalis spinge per tutto l’arco della contesa ma spreca e non riesce a sfondare nella gara interna con l’Atletico Truentina (0-0). Avessero vinto tutte e tre, il quadro sarebbe stato quello di una classifica ancora incredibilmente più corta. Finalmente l’Apiro, nel girone A. Dopo cinque battute d’arresto in altrettante uscite, la protagonista del passato campionato rifila un bel tris alla Belvederese, schiodandosi dallo zero e dall’ultima piazza, e avvicinando ad un solo punto anche i rivali di giornata, terz’ultimi. Decidono Mancini e Biagioli (doppietta): tre gol, uno più bello dell’altro.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Marco Pantone (Portorecanati). Ha segnato la metà (5) dei gol del Portorecanati (10 in totale), è il capocannoniere del campionato ed ha lanciato i suoi con la rete del vantaggio in casa dell’ex capolista nel fondamentale e vittorioso scontro diretto, valso il sorpasso e la vetta. Può bastare?

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Recchi (Trodica)
2 – Bergamini (Porto Potenza)
3 – Mancini (Apiro)
4 – Cento (Trodica)
5 – Romagnoli (Casette Verdini)
6 – Garcia (Portorecanati)
7 – Rapacci (Vis Macerata)
8 – D’Angelo (Vis Macerata)
9 – Biagioli (Apiro)
10 – Garbuglia (Potenza Picena)
11 – Pantone (Portorecanati)
Allenatore: Possanzini (Portorecanati)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X