Edoardo Lamberti trionfa a Casablanca

TENNIS - Il sedicenne di Macerata sbaraglia la concorrenza e conquista un risultato di assoluto spessore nella competizione del circuito mondiale I.T.F. under 18 di grado 4
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Edoardo-Lamberti-1-300x256

Edoardo Lamberti

A coronamento di una esaltante stagione, il sedicenne tennista di Macerata Edoardo Lamberti, ha trionfato nel Torneo “Raquete d’Or” a Mohammedia nei pressi di Casablanca, in Marocco, torneo del circuito mondiale I.T.F. under 18 di grado 4, sconfiggendo in finale lo svizzero Moundir per 7/5 7/5, sfoggiando otre alle consuete doti tecniche, prestanza fisica e grande personalità. Durante la settimana aveva sconfitto, nell’ordine, il marocchino Lachhab per 6/3 6/0, il portoghese Pereira (testa di serie n. 4) per 7/5 6/4, nei quarti di finale l’altro marocchino Tamimount (testa di serie n. 5) per 6/1 6/1 ed in semifinale il norvegese Durasovic (testa di serie n. 7) per 6/3 3/6 6/3. Nell’ultimo hanno di attività internazionale, dopo aver raggiunto la finale nel Torneo I.T.F. under 18 “AS Open 2012” di Scopje (Macedonia), i quarti di finale nel Torneo I.T.F. under 18 “President Cup ” Yerevan (Armenia), gli ottavi di finale al Torneo I.T.F. under 18 “Orang Cup” Yerevan (Armenia), la semifinale nel doppio al Torneo I.T.F. under 18 “Torneo dell’Avvenire” di Milano, la semifinale al Torneo E.T.A. under 16 Novi Sad (Serbia) e la finale al Torneo E.T.A. under 16 di Tallin (Estonia), Edoardo, che da poco ha compiuto 16 anni, ha vinto il suo primo torneo a livello mondiale under 18, giocando, quindi, contro avversari più grandi di lui anche di due anni, a dimostrazione della maturità tecnica, tattica e mentale raggiunta. Grande soddisfazione per l’importante vittoria conseguita, nel suo staff composto dal Maestro Sebastian Vazquez, dal Maestro in seconda, nonché “sparring partner” Piercarlo Cocciò, fidato e meticoloso accompagnatore di Edoardo nelle trasferte all’estero e dal preparatore fisico Rodrigo Zalynas. Con gli stessi, dopo una settimana di meritato riposo, si trasferirà in pianta stabile a Jesi per iniziare la preparazione in vista della prossima impegnativa stagione agonistica con l’obiettivo di migliorare ancora la propria classifica a livello internazionale, tale da permettergli di partecipare ai Tornei Juniores del Grande Slam.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X