La Vis Macerata ringrazia Gentili
Apiro e Trodica ultime della classe

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - Altra bella vittoria per l'Aurora Treia, la doppietta di Castellano regala al Porto Potenza i primi tre punti in classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Vis-Macerata

La Vis Macerata torna al successo

di Federico Bettucci

Strana la classifica del girone B del campionato di Promozione dopo due giornate. Alle spalle della capolista Folgore Falerone gravitano ben sette squadre con sei punti. Tra le formazioni maceratesi, a Settempeda e Monteluponese, sconfitte con onore in trasferta, si aggiungono Vis Macerata e Aurora Treia. È proprio la Vis a fermare l’incedere della Monteluponese, che si deve inchinare al tris griffato da Gentili (doppietta) e da Aquino. Malgrado l’assenza di D’Angelo, la formazione di Lattanzi passa già nella prima frazione con l’uno-due di Gentili a cavallo della mezz’ora: rigore (da lui stesso procurato) e diagonale su assist di Aquino, con la Monteluponese in dieci effettivi (rosso a Marcantoni sul penalty). Nel secondo round, ristabilita la parità numerica per l’espulsione di Luciani, i giallorossi ospiti accorciano con l’ex Domizi (servizio di T. Trobbiani) e sfiorano il pareggio con la traversa di Ramaccini, prima che Aquino metta in ghiaccio il match con il 3-1 su omaggio di Gentili, generoso a ricambiare la cortesia della prima frazione. Colpaccio Aurora Treia a Servigliano.

Aurora-Treia

Festeggiano i tifosi dell’Aurora Treia

Gli uomini di Fondati espugnano il terreno del San Marco, sin lì a punteggio pieno, con un’autorete ed un pallonetto di Tamburrini a finalizzare una ripartenza: 0-2. Oltre a quello dell’Aurora Treia, ci sono altri due segni “2” in schedina, che riservano destini diametralmente opposti alle cugine Porto Potenza e Potenza Picena. I rossoneri, passata la mezz’ora di gioco a Montegiorgio, schiantano i locali con un tris micidiale in dieci minuti. Strepitoso Castellano con due super gol, poi la pratica la chiude subito Strappa prima del the caldo. I giallorossi invece si arrendono in casa propria al Monticelli (0-1), restando a quota 1 sul fondo della classifica. La Settempeda cade di misura sul campo della capolista Folgore Falerone. Accade tutto negli ultimi cinque minuti prima dell’intervallo: Ruggeri realizza il rigore del pareggio tre minuti dopo il penalty del vantaggio dei locali, palla al centro e Aquinati deve raccogliere in fondo al sacco il 2-1 che rimarrà fino alla fine. Primo punticino in graduatoria per Trodica (1-1 con il Sirolo Numana) e Casette Verdini (0-0 con il Porto Sant’Elpidio), che davanti al pubblico amico rinviano l’appuntamento con il successo. Assente ingiustificato nel derby il Portorecanati (gol della bandiera di Caporaletti): il Loreto trionfa 3-1. Nel girone A terza gara e terzo ko per l’Apiro, che sbatte sul Piandimeleto in trasferta (0-2) e si ritrova fanalino di coda.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Emanuele Castellano (Porto Potenza). Due sconfitte in altrettante partite. L’ex Montegranaro allora tira fuori dal cilindro un paio di magie in pochi minuti e trascina letteralmente il Porto Potenza, corsaro a Montegiorgio. Provvidenziale.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Piergiacomi (Aurora Treia)
2 – Bergamini (Porto Potenza)
3 – Verdicchio (Aurora Treia)
4 – Scoccia (Vis Macerata)
5 – Ruggeri (Settempeda)
6 – Strappa (Porto Potenza)
7 – Castellano (Porto Potenza)
8 – Caporaletti (Portorecanati)
9 – Gentili (Vis Macerata)
10 – Tamburrini (Aurora Treia)
11 – Aquino (Vis Macerata)
Allenatore: Fondati (Aurora Treia)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X