La Maceratese piazza il colpaccio
Ecco Silvestre Capparuccia

SERIE D - Il centrale difensivo andrà a rinforzare notevolmente il pacchetto arretrato a disposizione di mister Guido Di Fabio. Con l'arrivo dell'ex Tolentino la formazione biancorossa si candida per una stagione da protagonista
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Bucci-e-Capparuccia1-300x200

Bucci e Capparuccia nel derby della scorsa stagione: quest’anno giocheranno insieme

di Andrea Busiello

A pochi giorni dall’inizio del campionato, la Maceratese mette a segno un vero e proprio colpaccio tesserando il valido difensore centrale Silvestre Capparuccia, classe 1980. L’argentino era svincolato dopo aver ricoperto i gradi di capitano nel Tolentino nella scorsa stagione e la società lo aveva tenuto in stand by in questi giorni per valutare la reale affidabilità di questo pacchetto difensivo biancorosso. Capparuccia nel suo curriculum annovera esperienze con l’Elpidiense, il Morro D’Oro e il Tolentino negli ultimi anni. Alla fine, la società ha deciso di rinforzare il reparto mettendo muscoli, esperienza, grinta e tanta forza a disposizione di mister Guido Di Fabio. L’arrivo di Capparuccia sta a testimoniare di come la Maceratese non voglia fare una semplice apparizione nel campionato di serie D: infatti, dopo le prime amichevoli estive e la Coppa Italia la sensazione apparsa evidente ai più era quella di una difesa che non dava le necessarie garanzie per un campionato di livello. E proprio sul rush finale del mercato ecco il pezzo da novanta.

Capparuccia-Silvestre-Vicente-80-d-tess_8_12_09-200x300

Silvestre Capparuccia

Capparuccia durante l’estate si è allenato con il Potenza Picena e già oggi pomeriggio effettuerà il primo allenamento agli orgini di mister Di Fabio e da domenica sarà a disposizione del mister per la prima di campionato contro l’Ancona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X