Troppa Maceratese per il Corridonia
Al Martini finisce 4-0

CALCIO - I locali tengono bene il campo nel primo tempo prima di cedere di schianto nella ripresa. Per la formazione di Di Fabio in gol Carboni, Filiaggi, Eclizietta e Ze' Peres
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maceratese-Recanatese-2-300x200

Prova convincente della Maceratese contro il Corridonia

Rotondo successo della Maceratese al “Martini” di Corridonia, 4-0 il punteggio finale ai danni del Corridonia, capace di impegnare i biancorossi solamente nel primo tempo. Prestazione incoraggiante e reazione orgogliosa dei biancorossi dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, risposte confortanti in ottica campionato nonostante l’ampia rotazione fra prima e seconda frazione di gioco. Negli schieramenti iniziali Maceratese con Orta punta centrale, Filiaggi e Melchiorri esterni offensivi con Carboni libero di svariare sulla trequarti. Ciucci e Troli compongono il doble pivot davanti ad una difesa composta da De Cesaris, Traini, Arcolai e Russo. Tra i pali Vittorio Calvaresi, aggregati al gruppo i giovanissimi Bruno e Marcattili. Corridonia fortemente rinnovato, mister Ciarlantini schiera Alessio Capenti unica punta, supportato da Marasca e dall’ex Osimana Zancocchia. Maceratese in vantaggio al primo assalto, al 9′ sciabolata illuminante di Filiaggi che taglia il campo verso Melchiorri, cross da sinistra per la volée di Valerio Carboni che fredda Carnevali e suggella una ripartenza da manuale. Due minuti dopo ancora Filiaggi cerca la porta su punizione, palla a lato ma l’inizio di gara dell’ex Civitanovese è davvero promettente. Dopo un inizio vivace, la Maceratese abbassa il baricentro lasciando al Corridonia l’onere di impostare il gioco, gli attacchi dei rossoverdi risultano inconsistenti e Calvaresi non corre brividi.  I biancorossi potrebbero innescare il turbo con la velocità di Filiaggi e Melchiorri sulle ali ma badano a contenere gli avversari, difettando di lucidità e precisione al momento di ripartire. Al 34’fiammata di Marasca che taglia dalla destra e va al tiro, palla fuori alla sinistra di Calvaresi, al 40’replica ospite con Orta lanciato in profondità, conclusione che non riscuote fortuna. Squadre al riposo sullo 0-1, nella ripresa modifiche sostanziali in ambedue gli schieramenti, un giro di lancetta e Zè Peres insacca dopo una serpentina ubriacante in area corridoniense. Nella Maceratese versione secondo tempo, Filiaggi gioca da trequartista alle spalle di Zé Peres, Eclizietta e Piergallini agiscono sulle fasce. Al 17′ Filiaggi, convincente sia da ala che da suggeritore, imbecca Eclizietta sulla sinistra, rientro sul destro e conclusione che fulmina Carnevali per il tris biancorosso. Corridonia ormai in disarmo, al 28’arriva la meritata soddisfazione personale per Filiaggi che salta Carnevali in uscita e deposita in fondo al sacco per il gol del 4-0.

il tabellino:

CORRIDONIA (4-3-2-1): Carnevali; Fusari, Cento, Amaolo, Martinelli; Di Giosaffatte, Foglini, Mercuri; Zancocchia, Marasca; Alessio Capenti. Allenatore: Giovanni Ciarlantini. Entrati nel 2°tempo: Gatti, Daniele Tentella, Taglioni, Moroni, Trobbiani, Andrea Capenti,  Okere, Caruso, Cassisi, Rapacchiani, F.Santoni, Tommaso Tentella.

MACERATESE (4-2-3-1); Calvaresi (46’Marani); De Cesaris, Traini (46’Bruno), Arcolai, Russo; Ciucci (46’Marcattili), Troli (46’Biancucci); Filiaggi, Carboni (46’Piergallini), Melchiorri (46’Eclizietta); Orta (46’Zé Peres). Allenatore: Guido Di Fabio.

MARCATORI: 9’Carboni, 46’Zé Peres, 62’Eclizietta, 73’Filiaggi.

ARBITRO: Nicosia di Macerata (Capone-Vicentini).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X