Il Tolentino attende con ansia
il ripescaggio in serie D

Domanda in regola. Il nuovo dg Chiavari e il nuovo tecnico Zaini stanno definendo la campagna acquisti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

luigi-ziani

Il nuovo tecnico Luigi Zaini

di Paolo Del Bello

Da parte della Covisod ci si aspettava un comunicato ufficiale nel quale le 164 iscritte di diritto alla serie D e quelle che ne avevano fatto richiesta (come il Tolentino) avessero avuto il placet all’iscrizione o fossero state rimandate al prossimo 23 luglio. Niente di tutto questo, ma c’è stata una comunicazione ufficiale per ogni società. Al Tolentino è stato comunicato ufficialmente che la domanda di ammissione alla serie D è in regola e quindi questa è già di per se una buona notizia, ma la notizia che tutto il popolo cremisi aspetta con trepidazione è un’altra. Anche se la data ufficiale è quella del prossimo 31 luglio, già nel pomeriggio di lunedì (le ore 12,00 è il termine ultimo per le società ancora non in regola) qualcosa di più se ne potrà sapere. Secondo voci dovrebbero essere almeno sei o sette le società che giovedì scorso sono state bocciate dalla Covisod. I campionati di calcio, è vero, si devono vincere sul campo e su questo non ci piove, ma è altrettanto vero che chi governa il mondo del calcio deve necessariamente applicare e far rispettare le leggi perché da più parti si parla di fusioni dell’ultima ora pur di salvare la categoria. Quindi speriamo che tutto proceda per il meglio ed il Tolentino possa giocare nella prossima stagione in serie D.  Quella di ieri è stata una giornata molto intensa per la dirigenza cremisi alle prese  con la costruzione del nuovo Tolentino. Si parla di diversi contatti avuti con alcuni  giocatori della passata stagione e soprattutto con diversi nuovi. Sui nomi il nuovo direttore generale Roberto Chiavari non si è voluto sbilanciare comunicandoci che entro lunedì pomeriggio o al massimo martedì almeno due di queste trattative saranno ufficializzate. L’unica notizia che il dirigente cremisi si è lasciato sfuggire riguarda l’arrivo a Tolentino anche quei giocatori graditi a mister Zaini che nella passata stagione il tecnico ascolano ha allenato nel Grottammare. Tra questi ci saranno sicuramente  Cesani e Nardini. Sempre in tema di nuovi arrivi a  Tolentino c’è la forte possibilità che a vestire la maglia cremisi sia anche qualche giocatore cresciuto nel vivaio dell’Ascoli e che nella passata stagione abbia giocato in Lega Pro o serie D.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X