Tolentino, presentato il nuovo organigramma tecnico e societario

CALCIO - In giornata la Covisod si pronuncerà sulle iscrizioni presentate lo scorso 12 luglio. Aumentano le possibilità dei cremisi di essere ripescati in serie D
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Organigramma-Tolentino-1-300x199

Il presidente Giorgio Longhi, l’allenatore Luigi Zaini e il vice allenatore Pietro Zaini

di Paolo Del Bello

Come annunciato, ieri sera si é svolta nel centralissimo “Bar Pistacchi” di Tolentino la presentazione ufficiale del nuovo staff dirigenziale e tecnico dell’U.S. Tolentino. Questo il nuovo organigramma societario: presidente Giorgio Longhi; vice presidenti Umberto Giorgi e Raffaele Brandi. Consiglio direttivo: Fabio Mazzocchetti, Massimo Capponi, Paolo Tordini, Marco Romagnoli, Roberto Chiavari, Andrea Longhi. Direttore Generale e Segretario Generale: Roberto Chiavari. Team Manager: Andrea Longhi. Amministratore Unico: Bruno Marinelli. Responsabile relazioni con le istituzioni: Giorgio Longhi. Responsabile rapporti soci sostenitori e tifosi: Marco Romagnoli. Responsabile relazioni esterne: Alessia Pupo. Responsabile tesoreria: Massimo Capponi. Responsabile fornitori: Bruno Marinelli e Paolo Tordini. Segreterio: Giorgio Sileoni. Collaboratori di segreteria: Cesare Battellini e Eleonora Pettinari. Responsabile area medica: Dott. Stefano Gobbi. Massaggiatori: Mario Broglia e Tonino Santarelli. Fisioterapista: Marino Pelusi. Responsabile scouting: Enrico Mancini. Dirigenti: Fabio Rossi, Gianni Tordini, Valerio Pettinari, Sabrina Fermani, Bruno Vinchi e Marco Mancini.

Organigramma-Tolentino-4-300x199

Dirigenza e staff tecnico del Tolentino al completo

Questo invece il nuovo organigramma tecnico: allenatore Luigi Zaini. Allenatore in seconda: Pietro Zaini. Preparatore dei portieri: Valerio Vissani. Responsabili tecnici Settore Giovanile: Fabio Ripani e Luca Pantanetti. Intanto quello di oggi sarà un giorno importante per l’eventuale ammissione del Tolentino in serie D. La Covisod si pronuncerà sulle iscrizioni presentate lo scorso 12 luglio. Oltre alle quattro società non iscritte, Montichiari, Atessa Val di Sangro, Casarano e Valenzana, potrebbero essere una decina le formazioni non in regola, alle quali sarà concesso fino alle ore 12 del prossimo 23 luglio per farlo; dopodiché i verdetti saranno definitivi e quindi non saranno iscritte alla serie D. Tra le squadre in bilico ci dovrebbero essere la Casertana, l’Ebolitana, il Pomigliano, il Sant’Antonio Abate, l’Hirya Nola, oltre all’Atletico Trivento, il Nardò ed il Grottaglie. Basterebbe che almeno quattro di queste società non riuscissero a mettersi in regola ed il Tolentino sarebbe matematicamente in serie D.

Organigramma-Tolentino-2-300x199

Giorgio Longhi e Luigi Zaini

Organigramma-Tolentino-3-300x199

I fratelli Zaini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X