Videosorveglianza e Wi-fi libero sul litorale e in centro storico

POTENZA PICENA - intervento della spesa di circa 40 mila euro che ha per obiettivo quello di disincentivare atti di vandalismo e piccola criminalità che in passato si sono verificati nelle aree interessate dall’intervento
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

IMG_1245-leggera-300x225Spiaggia e passeggiata a mare, Pincio e Piazza Matteotti: l’Amministrazione Comunale ha provveduto a installare un sistema di videosorveglianza del litorale e del centro storico.

Un intervento della spesa di circa 40 mila euro che ha per obiettivo quello di disincentivare atti di vandalismo e piccola criminalità che in passato si sono verificati nelle aree interessate dall’intervento.

Insieme alla videosorveglianza, l’Amministrazione Comunale ha anche provveduto a dotare le stesse aree, nonché Piazza della Stazione e Piazza Douhet, di un impianto wi-fi per ilcollegamento a internet senza cavo.

“Ancora una volta – dice il Sindaco Sergio Paolucci – il territorio comunale di Potenza Picena si mostra all’avanguardia nella dotazione di servizi e strumenti innovativi a vantaggio di cittadini e turisti. La videosorveglianza migliorerà la sicurezza di prevenire atti di vandalismo e aiuterà le forze dell’ordine a reprimere i reati”.

“Con il Wi-fi, invece – continua il Sindaco – si potrà accedere gratuitamente al Web ed usufruire anche all’aperto e nelle spiagge dei servizi internet”.

“Per il nostro ufficio – ha detto in conferenza stampa il presidente della pro loco di Porto Potenza Mario Ottaviani – che è sempre a contatto con visitatori e turisti, dire che il territorio è munito di una videosorveglianza e anche del servizio di accesso a internet libero e gratuito per tutti rappresenta senza dubbio un biglietto da visita niente male”.

IMG_1240-leggera-300x225“Il sistema di videosorveglianza – ha detto il maresciallo Salvatore Artese, comandante della stazione dei Carabinieri di Porto Potenza – rappresenta un sistema di prevenzione moto importante per disincentivare atti inconsulti dei soliti ignoti, di vandalismo o microcriminalità”.

“E’ un sistema che ha dimostrato con i fatti la sua preziosa valenza- gli ha fatto eco il maresciallo Massimiliano Del Moro, comandante della stazione dei Carabinieri di Potenza Picena – anche nella ricostruzione e nel poter documentare un’intera azione delittuosa”.

Complessivamente sono 22 le telecamere installate nelle aree individuate, lungo l’intera passeggiata a mare Marina d’Italia, dal Belvedere Robert Baden-Powell all’ultimo chalet a a nord; e poi in centro storico, al Pincio “Donatori di salgue”  e in Piazza Matteotti.

Stessa localizzaione per il sistema wi-fi, con l’aggiunta anche di Piazza della Stazione e Piazza Douhet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X