Arrestato per pedofilia
il portavoce del vescovo di Fano

- caricamento letture

Il portavoce del vescovo di Fano, don Giangiacomo Ruggeri, è stato arrestato dalla polizia per presunti abusi su una ragazzina minorenne. Don Ruggeri, 43 anni, è parocco della Chiesa di Santa Maria in Orciano, e portavoce di mons. Armando Trasarti. L’inchiesta per i presunti abusi è coordinata dal procuratore di Pesaro Manfredi Palumbo. Don Ruggeri, originario di Fossombrone, è giornalista pubblicista, e svolge anche l’incarico di direttore dell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali.

Stando alle poche notizie che trapelano sull’inchiesta per pedofilia che ha portato in carcere don Giangiacomo Ruggeri, portavoce del vescovo di Fano, la ragazzina che avrebbe subito abusi da parte del sacerdote ha solo 13 anni. Don Ruggeri è stato rinchiuso nel carcere di Villa Fastiggi, a Pesaro, in isolamento. Nessun commento sull’indagine da parte del procuratore Manfredi Palumbo, nè del questore Italo D’Angelo. “C’è il segreto istruttorio” dicono entrambi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X