Fervono i lavori per la notte dell’opera del 9 Agosto

Intanto si sono chiuse le cento iscrizioni per il progetto “Incontra l’opera, prove aperte”
- caricamento letture
micheli

Francesco Micheli, direttore artistico di Macerata Opera Festival

I progetti per la Notte dell’Opera, evento inserito nei giovedì “Extra” del cartellone Off, sono all’esame del Macerata Opera Festival e del Comune di Macerata. “Ho potuto visionare proposte molto valide – ha affermato il direttore artistico Francesco Micheli – che mettono in evidenza la forte risposta della città ed esprimono una grande vitalità”. Nei prossimi giorni il Comune di Macerata e l’Associazione Arena Sferisterio incontreranno i partecipanti al progetto, divisi per quartieri, per coordinare al meglio la preparazione e lo svolgimento dell’iniziativa. La Notte dell’Opera, in programma il 9 agosto, sarà un appuntamento saliente della 48° edizione del Macerata Opera Festival. Un nuovo evento per celebrare i temi della stagione lirica racchiusi nel titolo Allievi e Maestri. Tre titoli che cantano la disperata vitalità della condizione giovanile, quando si è capaci di pensare prima agli altri che a sé (come in Traviata); quando si coltivano grandi ideali, a partire dall’amicizia (come in Bohème); quando la tensione verso la libertà vale più di ogni altra cosa (come in Carmen). La Notte dell’Opera vuole essere un momento di incontro per i cittadini e per tutte le realtà, culturali e commerciali, che hanno presentato la loro proposta mirata a coinvolgere la città di Macerata, con particolare attenzione per i tre poli del “centro storico allargato” (Centro storico, Corso Cavour, Corso Cairoli) che diventeranno luoghi di accoglienza ed intrattenimento all’insegna delle tre opere in cartellone. I quartieri coinvolti saranno chiusi al traffico veicolare e saranno abbinati alle opere in programma ognuna delle quali è legata a un colore distintivo: Centro Storico, La Traviata di Verdi (colore giallo oro); Corso Cairoli, La Bohème di Puccini (colore blu); Corso Cavour, Carmen di Bizet (colore rosso). Intanto si sono chiuse le iscrizioni del progetto “Incontra l’opera, prove aperte”. I cento posti a disposizione sono stati esauriti in poche ore: dalla prossima settimana cento fortunati affronteranno un percorso di avvicinamento alla stagione lirica composto da prova di regia, prova musicale e quindi prova generale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =