La vittoria più beffarda
Il Real Molino rimane in Terza

FINALE PLAY OFF - A Monte San Giusto finisce 3-2 ma in virtù dell'1-0 dell'andata vola in Seconda categoria l'Apecchio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
REAL-MOLINO

La formazione del Real Molino

di Luigi Labombarda

Il Real Molino supera con il risultato di 3-2 la Viridissima Apecchio nella gara di ritorno dello spareggio-promozione, ma in virtù dell’1-0 dell’andata sono i pesaresi a festeggiare l’approdo in Seconda categoria. Una vittoria amara per i sangiustesi, che ci hanno provato fino alla fine per ribaltare una situazione che si era resa via via più complicata: gli ospiti erano infatti riusciti a portarsi sul 2-1 ad inizio ripresa e dunque servivano tre reti alla squadra rossoblu per aggiudicarsi il doppio confronto. Nonostante l’inferiorità numerica, la rimonta impossibile sembrava concretizzarsi ma sono arrivati solo due gol, insufficienti per conquistare la promozione. Ovvio lo sconforto dei sangiustesi, mai così vicini nella loro breve storia al salto di categoria, mentre l’Apecchio conquista una promozione che mancava da più di dieci anni, stagioni in cui l’ha visto inanellare solo retrocessioni (era arrivato sino al campionato di Promozione).

LA CRONACA – Tante le assenze nei padroni di casa, tra cui quella del cannoniere Cesca per infortunio: in campo mister Stefoni dispone i suoi con il 4-3-1-2, con Di Battista a sostegno delle punte Shafi e Montecchia. Gli ospiti si schierano con il 4-4-1-1, con Fiorani dietro l’unica punta Venturini. La prima occasione da rete della gara all’11’ è proprio di quest’ultimo, servito in area da Caselli, con Minnucci che chiude lo specchio della porta uscendo sui piedi dell’attaccante prima della sua conclusione. Al 13’ un episodio controverso: l’arbitro Camaioni assegna un calcio di rigore al Real Molino, per fallo su Petroselli, ma poco dopo annulla la decisione su segnalazione dell’assistente Travaglia, che aveva ravvisato un fuorigioco dello stesso Petroselli prima del contatto in area. I giocatori del Real Molino protestano animatamente, ritenendo che l’azione sia partita direttamente da fallo laterale. Al 18’ Caselli impegna direttamente Minnucci con una punizione dal vertice dell’area, un rasoterra che il portiere blocca a terra. Al 21’ il Real Molino passa in vantaggio: Petroselli rimette rapidamente in gioco il pallone verso Shafi, il quale serve Montecchia che con un sinistro incrociato insacca alle spalle di Gatticchi. I padroni di casa cavalcano l’entusiasmo per la rete e cercano il raddoppio: al 36’ Ciampechini ha una buona opportunità in area ma il suo tiro finisce alto. Il Real Molino continua la pressione offensiva ma si espone agli attacchi avversari: al 41’ Venturini è lanciato a rete, Giorgetti è costretto a commettere fallo da ultimo uomo sulla trequarti, beccandosi il cartellino rosso e lasciando i padroni di casa in 10. Nel recupero della prima frazione i sangiustesi vanno vicinissimi al raddoppio: prima una rovesciata di Montecchia impegna severamente Gatticchi, poi sul successivo corner Costantini schiaccia di testa e Gatticchi respinge ancora. Si va all’intervallo sull’1-0, paventando l’ipotesi dei supplementari. L’inizio della ripresa vede l’Apecchio spingere sull’acceleratore e il Real Molino che fatica a contenere gli attacchi avversari. Al 48’ Martinelli e Venturini non riescono a inquadrare la porta, con Minnucci che sventa la minaccia. Al 51’ c’è un calcio di punizione teso di Fiorani, Petroselli colpisce di testa per cercare di mandare la palla in corner ma invece infila sfortunatamente la propria porta: 1-1. Il Real Molino è tramortito, l’Apecchio affonda ancora i colpi: al 59’ un contropiede degli ospiti trova Caselli libero al limite dell’area, il quale infila Minnucci in uscita. Il risultato è di 2-1, la situazione è saldamente nelle mani degli ospiti che però si adagiano troppo sugli allori: il Real Molino, ferito ma non sconfitto, si spinge allora in avanti con la forza di chi non ha nulla da perdere. Al 71’ Di Battista si fa largo sulla destra e centra il pallone in area per Ciampechini, che di destro firma il 2-2. Al 74’ Di Battista suggerisce un buon pallone per Campitelli, che prova un pallonetto sull’uscita di Gatticchi: la palla però è troppo alta e si spegne sul fondo. Al 79’ Ciampechini batte una punizione dalla trequarti: la parabola della sfera attraversa tutta l’area e raggiunge Lalaj, che corregge di testa siglando il 3-2 e riaprendo inaspettatamente il match. Tutte le energie nervose però si sprecano (complice anche un clima teso sugli spalti tra opposte tifoserie) e pertanto il forcing finale dei padroni di casa non porta frutti: l’Apecchio conquista la promozione in Seconda, i giocatori del Real Molino si disperano per un’impresa solo sfiorata e non completata.

IL MIGLIORE: Lalaj (Real Molino). Sempre pericoloso con le sue discese sulla fascia destra, si sacrifica quando è costretto a limitare le sue sgroppate e restare in difesa, dopo l’espulsione di Giorgetti. Segna il gol del 3-2 che riapre le speranze dei suoi compagni ma non basta. A fine gara è uno dei più affranti per il sogno sfumato.

IL TABELLINO:

REAL MOLINO: Minnucci 6, Lalaj 7, Petroselli 6 (dal 56’ Campitelli 5), Boccatonda 6, Orsili 6, Giorgetti 6, Ciampechini 6,5, Di Battista 6,5, Costantini 6 (dall’81’ Passaretti sv , dall’87’ Cappelletti sv), Shafi 6, Montecchia 6,5. A disp. Cardinali E., Giacomozzi, Cardinali G., Troiano. All. Stefoni.
VIRIDISSIMA APECCHIO: Gatticchi S. 6, Torcolacci 6, Schiaratura 6 (dal 75’ Fabbri M. sv), Fava 6 (dal 73’ Ceccarini sv), Fabbri G. 5,5, Giorgini 5,5, Morganti 6, Fiorani 5,5 (dal 63’ Cancellieri 6), Venturini 6,5, Caselli G. 6, Martinelli 6. A disp. Antonacci, Gatticchi C., Caselli M., Marinelli. All. Edmondo Mochi.
ARBITRO: Camaioni di Ascoli Piceno (assistenti Traini e Travaglia di Ascoli Piceno)
RETI: 21’ Montecchia (RM), 51’ Petroselli aut. (VA), 59’ Caselli (VA), 71’ Ciampechini (RM), 79’ Lalaj (RM)
NOTE: angoli 3-0. Ammoniti Lalaj, Boccatonda, Di Battista, Campitelli (Real Molino), Schiaratura e Caselli G. (V. Apecchio). Espulsi al 22’ Troiano (Real Molino) per comportamento antisportivo, al 41’ Giorgetti (Real Molino) per fallo da ultimo uomo, al 92’ Campitelli (Real Molino) per fallo di reazione, al 94’ Cardinali E. (Real Molino) per proteste. Recuperi 2’ p.t. – 7’ s.t.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X